La compagine irpina si assicura le prestazioni del puntero picentino classe 1989 ex Picciola e Faiano

AVELLINO | La Virtus Avellino completa il reparto offensivo con l’ingaggio di un attaccante che nelle ultime stagioni in Eccellenza ha sempre chiuso in doppia cifra il suo bottino di gol.

Si tratta di Mario Merola, punta duttile, classe 1989. Grazie alla mediazione dei suoi due procuratori Stefano Squitieri e Valentino Viviani (nella foto con il giocatore e il Direttore generale della Virtus Avellino Lello Mallardo) sarà lui ha dare ulteriore qualità e quantità all’attacco che verrà assemblato da mister Gianluca Della Rocca per il prossimo campionato di Eccellenza della Virtus Avellino.Cresciuto calcisticamente nella Paganese, Merola ha vestito le casacche di Campagna, Giffonese e Real Pontecagnano prima di passare al Picciola, prima, e al Faiano, nell’ultima stagione. Ed è proprio qui che il bomber salernitano ha messo a frutto tutti i suoi talenti da attaccante di razza.Nelle ultime 4 stagioni Merola ha messo a segno 51 reti, di cui ben 36 nei tre campionati di Eccellenza giocati con le maglie del Picciola e del Faiano, spia di una certa confidenza con l’aria di rigore avversaria.