Eclanese e Virtus Avellino vogliono dare un calcio alla crisi, Battipagliese a caccia del riscatto con il Valdiano

NAPOLI - Seconda giornata senza il clou. Rinviato il big match tra Agropoli e Cervinara, due formazioni che lotteranno sino alla fine per la vittoria finale, mentre la Palmese cerca il riscatto dopo lo stop interno, anche se la sfida con il San Tommaso è complicata, con gli irpini a caccia di punti dopo il ko all’esordio. Il Santa Maria terrà a battesimo il Faiano, che ha riposato nel primo turno, con i ragazzi di Pirozzi che vogliono continuare a stupire dopo l’exploit del primo turno. Il S. Agnello cerca conferme dopo l’ottimo pari iniziale, anche se il Castel San Giorgio è lanciatissimo e vuole fare bottino pieno. Vuole i tre punti il Costa di Amalfi. Dopo la sconfitta con il San Vito, il club di Sal de Riso attende il Solofra, gli irpini hanno cominciato con il piede giusto e arrivano in Costiera con tanta voglia di fare bene. Derby irpino tra Eclanese e Virtus Avellino, due formazioni che sono in difficoltà, soprattutto i ragazzi di Martino hanno bisogno di ossigeno dopo la falsa partenza, mentre è in credito con la fortuna la squadra di Cagnale. La Scafatese vuole rompere il ghiaccio con il San Vito Positano, ma gli uomini di Macera hanno esordito alla grande e tenteranno il bis. Derby del riscatto per la Battipagliese, che affronta il Valdiano in una gara da tripla, con le zebrette che vogliono cancellare lo 0 in classifica.