La società di Martone sui social ha lanciato l'appello, intanto timidi sondaggi per il titolo e un futuro tutto da scrivere

GRAGNANO (NA) - Gragnano quale futuro? In settimana il capitano Martone ha lanciato sui social l’allarme: il calcio potrebbe non continuare. La famiglia Martone sembra non voler proseguire, già per tutto l’anno le grida di aiuto si erano sentite, con l’imprenditoria locale che è rimasta silente. Adesso la retrocessione e le nubi che restano scure: il Gragnano farà l’Eccellenza? Se sì con quale società? Nodi che vanno sciolti, con il titolo che potrebbe far gola a molte società: una indiscrezione raccolta parla di un timido sondaggio da parte del S. Antonio Abate, con il club deluso dalla mancata promozione che potrebbe riportare l’Eccellenza dalla porta secondaria. Al momento resta una idea, non così fumosa ma che può accendersi. Gragnano attende, prima di tutto sè stessa e l’imprenditoria locale, successivamente si valuterà se passare la mano