Pari che ci sta tutto per quanto visto nell'arco dei 90': isolani avanti con D'Antonio, i biancoazzurri pareggiano ma non riescono a vincerla

BARANO D'ISCHIA (NA) | Termina 1 a 1 la sfida del “Di Iorio” tra il Barano di Gagliotti e l’Albanova di De Stefano, un pari che ci sta tutto per quanto fatto vedere in campo da entrambe le compagini. Esame spigoloso per i casertani in casa degli isolani, reso ancora più difficile dall’inizio arrembante dei locali che passano al 9′: cross di Marotta dalla sinistra, sulla sfera arriva D’Antonio che trafigge Martellone. Reazione Albanova affidata al nuovo arrivato Qehajaj, il Barano si difende con ordine e concede poco agli ospiti. Al 34′ arriva però il pari su azione di rimessa, sponda di Qehajaj per Ciccio Lepre che di sinistro mette dentro. Il pari dà ossigeno e speranze ai ragazzi di De Stefano che prendono in mano il pallino del gioco senza però mai sfondare completamente. Nella ripresa numerosi sono i tentativi a rete, tra i più evidenti è il tiro di Scielzo che viene sventato da Di Chiara, ma il Barano si chiude a riccio e porta a casa un punto importante mentre l’Albanova si mangia le mani per la rimonta lasciata a metà, un inizio di campionato in salita per i biancoazzurri di De Stefano rispetto alle aspettative della vigilia.

BARANO-ALBANOVA 1-1
BARANO (4-3-3): Di Chiara; Cuomo (75′ Castaldi), Capuano, Mangiapia, Marotta; Piccirillo, Di Spigna (50′ Errichiello), Vincenzi (86′ Scritturale); D’Antonio, Arcamone A. (88′ Oratore), Grimaldi (49′ Selva). A disp: Arcamone R., De Simone, Manieri, Sirabella. All.: Gagliotti
ALBANOVA (4-3-3): Martellone; Ciano, Capogrosso, Falco, Migliarotti; Vaccaro (58′ Guglielmo), Tufano, Peluso (78′ Cecere); Lepre, Qehajaj (77′ La Ferrara), Scielzo. A disp.: Riccio, Fiorillo, Cifani, Pepe, Ischero, Barone. All.: De Stefano
MARCATORI: 6′ D’Antonio (B), 34′ Lepre (A)
ARBITRO: Coppola (Castellammare di Stabia). Assistenti: Chimenti (Napoli), Ambrosino (Torre del Greco)
AMMONITI: Mangiapia, Vincenzi, Scritturale (B); Falco, Peluso (A)