Una doppietta di Murolo ad inizio ripresa decide la super sfida del Conte, Puteolana in 10 per oltre un’ora di gioco

POZZUOLI (NA) | È un’ Afragolese cattiva, bella ed efficace quella che al “Conte” di Pozzuoli approfitta degli episodi e azzanna una Puteolana feroce nei primi minuti, ma condannata dall’esplosione ingenua di Guillari. La gara praticamente si decide lì perché la squadra di Ciaramella non riesce ad assorbire l’infrriorita numerica crollando fisicamente nella ripresa.

FORMAZIONI – Mister Ciaramella opta per un inedito 4-4-2, posizione insolita per Panico che agisce dietro Palumbo, all’esordio dal primo minuto: debutta anche il giovane Coppola, passato dall’Afragolese alla Puteolana qualche giorno prima del match. Risponde Masecchia che, complici le assenze importanti di Mosca, Longo e Signorelli, schiera anche lui un modulo nuovo ovvero il 4-3-1-2 con Marzullo trequartista alle spalle del tandem Murolo – Fava.

All’ingresso in campo dei giocatori, tante emozioni sugli spalti della Puteolana con una coreografia degne di categorie superiori. Circa mille spettatori, ma a sentirsi è l’assenza del tifo ospite che avrebbe reso il tutto perfetto. Pronti via, Afragolese subito pericolosa in due occasioni con Murolo, vero e proprio incubo della difesa granata. L’attaccante prima conclude alto dopo solo qualche giro di lancette, poi all’ottavo viene anticipato in uscita da Di Mauro bravo a leggere l’azione e ad intervenire fuori l’area di rigore. Poi però cresce di tono la Puteolana, aggressiva e brava a coprire ogni spazio. Una gara molto maschia tra due squadre che, nonostante sia solo la seconda giornata, vogliono imporsi e dare un forte segnale alle concorrenti. Puteolana come dicevamo ben disposta in campo, ma Afragolese più concreta e brava ad arrivare sottoporta. Ausiello sfiora la rete con un tiro cross velenoso, Palumbo coglie il palo da due passi su angolo di Marzullo. Ai punti, l’Afragolese meriterebbe poi però anche la Puteolana inizia a crearsi le occasioni con Romano che, al 25′, è provvidenziale in chiusura su Guillari, bravo poi due minuti dopo a mettere un traversone al centro sul quale Palumbo non ci arriva per questioni di millimetri. Si susseguono le emozioni nella parte centrale del primo tempo, cresce il ritmo e Fava di testa manca il gol da due passi al 31′. Un errore clamoroso che salva i granata, ma a far sprofondare gli uomini di Ciaramella ci pensa Guillari a pochi minuti dall’intervallo con un fallo stupido che gli vale il rosso. Un episodio che condiziona la gara perché nella ripresa l’Afragolese da grande squadra qual’è azzanna la preda e lo fa con un fuoriclasse, Murolo, che nei primi 10 minuti del secondo tempo realizza la doppietta. Tutto parte in entrambi i casi da Ausiello versione deluxe nella ripresa, i cui traversoni sono preda di un cinico Murolo che batte due volte Di Mauro e chiude difatti la pratica. Sì perché la Puteolana non ha la forza di reagire con Ciaramella che si gioca anche la carta Di Micco, troppo poco però per impensierire un’Afragolese compatta in ogni reparto. I diavoli più che reagire protestano con l’arbitro e l’assistente per un fallo di mano non segnalato ad Ausiello in area e per qualche fuorigioco di troppo, su tutti quelli che si verificano sulla destra. Tuttavia non c’è storia in campo con l’Afragolese che al 75′ può calare il tris su rigore (Ausiello show, atterrato da Di Mauro) ma Fava coglie il palo, così come Mosca che entra ma spreca l’impossibile in contropiede. La gara nei minuti finali scorre via senza sussulti, recrimina la Puteolana per le decisioni arbitrali ma a passare è l’Afragolese che sbanca il Conte grazie ad una prova di forza e carattere. I rossoblu si portano così a quota sei punti in classifica, a pari punti con la Frattese in testa alla classifica del girone A.

PUTEOLANA 1902 0-2 AFRAGOLESE 1944
(5’st e 10’st Murolo)

Puteolana 1902: Di Mauro 2001, Coppola 2001 (14’st Antignano), Marseglia, Rinaldi (37’st V. Palumbo), Follera, Cassandro (36’st Posillipo), Guillari, Sardo, Palumbo, Panico (11’st Di Micco), La Pietra 2000.

A Disposizione: Testa, Posillipo, Carrino 2002, Caiazzo 2000, Liberti, Antignano 2001, Palumbo, Di Micco, Piscopo 2000.

Allenatore: Ciaramella

Afragolese 1944: Caputo 2002, Lieto 2000, Romano 2002, Conte (35’st Ricci), Nocerino, Palumbo, Ausiello (41’st Della Monica), Santonicola (38’pt Viscido), Fava, Marzullo (22’st Lagnena), Murolo (17’st Mosca).

A Disposizione: Pragliola 2001, Liguori 2000, Lagnena, Della Monica, Ricci, Viscido, Gallicchio 2002, Mosca, Befi

Allenatore:  Masecchia

Arbitro: D’andria (Nocera Inferiore)
Assistenti: Pollaro (Napoli) – Vinciprova (Napoli)

AMMONITI: Guillari, Panico; Viscido, Lieto.

ESPULSO: Guillari della Puteolana per doppia ammonizione

RECUPERO: 2’pt, 5’st