Il direttore generale parla della situazione stadio e della vicenda San Mauro, oltre ad elogiare la squadra parlando del momento positivo e di un rush finale che li vedrà protagonisti

CASORIA (NA) - “Senza San Mauro non ci saremo l’anno prossimo”. Il direttore generale del Casoria, Carlo Cristarelli, è intervenuto a Campania Football Live con un lungo intervento, dove ha paventato una possibilità drammatica per la formazione viola. “La situazione è conosciuta dal popolo casoriano, oggi Casoria è commissariata ma per fare calcio c’è bisogno di uno stadio, di sviluppare un settore giovanile e le nostre idee. Nel tempo abbiamo dimostrato di fare calcio, vogliamo il San Mauro per portare Casoria in alto e lavorare serenamente, senza il San Mauro non credo saremo ai nastri di partenza”. Parole forti che rispecchiano una realtà che sta esplodendo in Campania, da Torre del Greco sino a Battipaglia, dove si preannuncia una calda estate.. E sul momento della squadra il dg dice: “Siamo sereni, la squadra ha fatto bene ed esprime il massimo, ce la giocheremo fino alla fine senza pressioni, anche con la Frattese abbiamo dimostrato le nostre qualità e vogliamo dare il massimo sino all’ultima giornata”.