L'Afragolese ospita il Forio, Casoria e Afro devono vincere per sperare nei play off, Barano e Puteolana 1902 impegni casalinghi per la salvezza

NAPOLI - Riprende la corsa al primato. Tre squadre in quattro punti e niente calcoli per Frattese, Giugliano e Afragolese. I nerostellati hanno un match duro contro il San Giorgio. I ragazzi di Ignudi in casa sono una brutta gatta da pelare per chiunque, servirà la miglior Frattese per superare i vesuviani e mantenere il primato. Ostacolo Albanova per il Giugliano, Sarnataro vuole continuare il buon momento dei casertani per fare quanti più punti è possibile, i tigrotti sognano il sorpasso ma Agovino dovrà tirar fuori la miglior prestazione per uscire dallo Scalzone con l’intera posta in palio. Più “soft” l’impegno per Masecchia, con l’Afragolese che ospita il Forio, la gara casalinga agevola il team di Niutta, per gli isolani servirà l’impresa per uscire indenni dal Moccia. Il Gladiator attende l’Aversa in un incontro dall’esito scontato, mentre Afro e Casoria devono rientrare nel +9 per poter sperare nei play off. I ragazzi di Ambrosino attendono la Flegrea e potranno puntare sul fattore campo, i viola giocano ad Ottaviano contro un team più debole che è all’ultima spiaggia se vuole sperare nei play out. Scontro salvezza per il Barano con il Mondragone, gara cruciale soprattutto per gli isolani che devono recuperare posizioni e punteranno sul rendimento interno, mentre la Puteolana 1902 vuole dare continuità e il match con il Volla è l’occasione giusta per fare tre punti per la salvezza anche se De Michele non vorrà collezionare la seconda sconfitta consecutiva.