Casoria momento drammatico. La società viola vive un periodo difficile, è a rischio estinzione e la possibilità di rivedere i viola in campo è molto complicata. Il vice presidente Migliore e il presidente Palmentieri hanno condiviso le difficoltà del club sui social, una fuga di sponsor ha minato la solidità del club e ad oggi mancano risorse importanti per continuare il progetto. La dirigenza ha fatto appello alla piazza affinchè si possa smuovere l’imprenditoria locale, anche la tifoseria si sta muovendo per non lasciare Casoria altri 20 anni senza calcio. Casoria è in ansia, prima l’addio di Carlo Cristarelli, adesso la possibilità di scomparire, saranno giorni caldissimi per il club che non vuole dilapidare anni positivi dove il Casoria è passato dalla Prima Categoria sino alla semifinale play off di Eccellenza. E’ corsa contro il tempo, servono risorse economiche altrimenti Casoria sportiva dovrà ammainare la bandiera viola.