Il rigore di D'Emilio al termine del secondo tempo supplementare decide la sfida in favore dei napoletani che espugnano Pontecagnano

PONTECAGNANO (SA) - Sporting Pontecagnano – Ponticelli si decide all’ultimo minuto del secondo tempo supplementare. Il fallo commesso dal portiere Farina sull’attaccante napoletano D’Emilio è l’episodio chiave che decide l’incontro. L’arbitro Rispoli della sezione di Nocera Inferiore ha la freddezza di concedere la massima punizione che viene realizzata dallo stesso numero 9 dei biancorossi. 

Insomma il Pontecagnano si elimina con le proprie mani, considerando che il vantaggio era giunto dopo 66′ di gioco sull’autorete di Tincau che ha sbagliato clamorosamente un retropassaggio al portiere. In pieno recupero, precisamente al 93′ i locali hanno avuto la forza di pareggiare in una mischia da calcio d’angolo con Vivone portando l’incontro ai supplementari. 

SPORTING PONTECAGNANO – PONTICELLI 1-2 D.T.S.

SPORTING PONTECAGNANO: Farina, Piscitelli, Zappia, De Vivo, Vivone, Siniscalchi, Savastano, Vergati, D’Aiutolo, Erra, Tincau. 

A disposizione: D’Amato, Pecoraro, Granese, Ciliberti, Della Notte.

Allenatore: Controne.

PONTICELLI: Ambrosio, Esposito A., Baldi, D’Orsi, Ianuale, Zecconi, Montella, D’Emilio, Palladino, Creoli, Caserta.

A disposizione: Miele, Di Costanzo, Mercogliano, Castellammare, Potenza, Crescentini, Aversano, Caiazzo. 

Allenatore: Mercogliano.

ARBITRO: Gennaro Emanuele Rispoli (Nocera Inferiore)

RETI: 66′ aut. Tincau, 93′ Vivone (SC), 119′ rig. D’Emilio 

ESPULSO: 115′ Palladino (P) per doppia ammonizione.