A Messina i ragazzi di Serrapica escono sconfitti per 4-0 e chiudono l'incontro in 9 uomini con l'espulsione di Tizzano e Lauro

NAPOLI - Si interrompe in Sicilia per il percorso nella fase nazionale del Sant’Agnello. La compagine Under 19 campione in carica in Campania non riesce a superare il secondo turno (quarti di finale) al cospetto del Camaro, società della provincia di Messina. All’andata il match si concluse sull’1-1, stavolta la gara è stata a senso unico. L’uno-due iniziale dei siciliani ha stordito Lauro e compagni, incapaci di reagire e sciocchi nel farsi prendere dal nervosismo chiudendo l’incontro in 9 uomini. 

Il Sant’Agnello è sotto dopo 9′ di orologio con il destro di De Luca che non lascia scampo a Zurino. Nemmeno il tempo di metabolizzare la rete che arriva anche il raddoppio, complice l’autorete di Tizzano che nel tentativo di salvare sulla linea manda il pallone nella propria porta. Si va all’intervallo sul 2-0. Nella ripresa, non cambia l’andamento del match con i locali bravi a gestire il doppio vantaggio. Al 57′, arriva anche il tris tra le proteste del Sant’Agnello per un fuorigioco evidentissimo, l’assistente non ravvede nulla e D’Amico deve soltanto spingere in rete l’assist al centro di Pantano. Il diagonale di De Marco al 77′ chiude definitivamente la sfida sul 4-0. Prima del triplice fischio finale si becca il rosso anche Lauro, confermato la giornata negativa dei costieri. 

CAMARO – SANT’AGNELLO 4-0 (2-0)

CAMARO: Sanneh, De Natale, Pantano, Muscarà (38′ st Freni), Lembo, Lo Presti, Capilli, Spoto, D’Amico (27′ st Rando), Bonasera (38′ st Spaticchia), De Luca (20′ st Giu. De Marco).

A disposizione: Forestieri, Gio. De Marco, Fugazzotto, Ferio, Costa. Allenatore: Filippo Romeo.

SANT’AGNELLO: Zurino, Alfano, Perna, Sposato (23′ st I. Servillo), Tizzano, Esposito, Liguori (37′ st Viiello), G. Servillo (17′ st Paolillo), Lauro, Frulio, Guadagno (31′ st Russo).

Allenatore: Giovanni Serrapica.

ARBITRO: Alessandro Recchia della sezione di Brindisi.
ASSISTENTI: Alessandro Rastelli della sezione di Ostia Lido e Matteo Mattera della sezione di Roma 1.

RETI: 9′ pt De Luca, 11′ pt autorete Tizzano, 12′ st D’Amico, 33′ st Giu. De Marco 
Ammoniti: 13′ st Tizzano (S).
Espulsi: 13′ st Tizzano (S) per doppia ammonizione, 43′ st Lauro (S).

Recupero: 1′ pt, 2′ st.