Scontro diretto decisivo quello del Tavoletta tra Villa Literno e Forza e Coraggio. Montesarchio-Casalnuovo big match d'alta quota, per la capolista ostacolo Teano

CASERTA – Continua spedito il viaggio del Marcianise con destinazione Eccellenza. Dopo 15 vittorie e 5 pareggi, gli uomini di Angelo Valerio andranno al Garibaldi di Teano. I padroni di casa hanno perso soltanto una partita tra le mura amiche, anche se sono in netta difficoltà nelle ultime comparse. Non può sbagliare il Villa Literno di mister Francesco Diana in casa con la Forza e Coraggio. I beneventani hanno 6 punti di vantaggio sui biancorossi con una gara da recuperare. In caso di vittoria, quindi, l’annullamento play-off per la regola dei 10 punti potrebbe essere più vivo che mai. La compagine del patron Fontana sarà dunque obbligata a vincere, o almeno a non perdere.

Altro incontro di cartello quello a San Martino tra Montesarchio ed Casalnuovo. Anche qui sono in palio punti delicati in quanto una vittoria dei casalinghi potrebbe raddoppiare il margine di vantaggio da 3 a 6 punti proprio sui granata. Sul velluto la Virtus Goti che allo Ievoli attenderà il fanalino di coda Summa Rionale in un faccia a faccia senza storia che potrà iniettare nuova fiducia a Capasso e compagni. Situazione diversa per la sesta squadra che lotta per un posto al sole: l’Edilmer Cardito riceverà al Papa la Virtus Liburia. I neroverdi hanno urgentemente bisogno di fare punti salvezza e rappresenteranno quindi un fattore di difficoltà per chi come l’Edilmer ha solo l’ordine di portare i 3 punti a casa.

Scontro diretto stavolta in chiave salvezza quello che vedrà di fronte Hermes Casagiove e Club Ponte in terra casertana. I giallorossi, in caduta libera, dovranno difendere il risultato con i denti per alimentare le speranze future. Stesso discorso ma con prospettive diverse quello tra Aquile Rosanero e Maddalonese. Entrambe le brigate sono fuori dalla zona play-out e in caso di vittoria metterebbero una piccola ipoteca per la salvezza. Viribus SommaVitulazio per il tentativo di miracolo rosanero play-off, e la voglia di continuare la rimonta per i vesuviani.