Le decisioni adottate dal Giudice Sportivo Sergio Longhi nel Girone C di Promozione.

A CARICO DI SOCIETÀ

AMMENDA
Euro 160,00 GROTTA 1984
propri sostenitori colpivano l’assistente dell’arbitro Mangiacapra Luigi con sputi e lo minacciavano durante lo svolgimento della gara.

Euro 150,00 FOOTBALL CLUB PAOLISI 992
propri sostenitori facevano esplodere tre petardi sugli spalti.

Euro 80,00 VIRTUS AVELLINO 2013
propri sostenitori accendevano vari fumogeni sugli spalti durante la gara.

Euro 50,00 ECLANESE 1932 CALCIO
assenza richiesta forza pubblica

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA FINO AL 2/ 3/2020

BARBATO CIRO (BISACCESE)
come da referto del ddg, nonché dai supplementi di rapporto, a fine gara, con comportamento altamente
sleale ed antisportivo, cercando di non essere identificato, sebbene riconosciuto da tutti i presenti, si toglieva
la maglia di gioco, a centro campo, e correndo si dirigeva, con fare aggressivo e minaccioso, verso l’assistente
del ddg, protestando circa una sua presunta omissione e lo colpiva con molta forza e violenza con uno
schiaffo, a mano aperta, alla tempia sinistra, al padiglione auricolare sinistro, alla guancia e mandibola
sinistra, provocando allo stesso forte dolore al punto tale di fargli perdere l’equilibrio così da farlo accasciare al
suolo ed annebbiare la vista; solo l’intervento del ddg e dell’altro assistente ha impedito che detto calciatore
potesse nuovamente colpirlo essendogli ancora vicino, con fare aggressivo e minaccioso. A causa di tale
aggressione l’assistente del ddg veniva prelevato in barella ed in ambulanza trasportato in ospedale ove gli
venivano prestate le cure del caso (la fattispecie rientra tra le previsioni di cui al C.U. n. 104 del 16.7.16 della
F.I.G.C., in materia di prevenzione di fatti violenti nei confronti della terna arbitrale).

SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE
PINI DAVIDE (SAN MARTINO VALLE CAUDINA)
a fine gara, mentre le squadre rientravano negli spogliatoi, si avvicinava con fare minaccioso ad un avversario provocando una rissa che coinvolgeva quasi tutti i calciatori di entrambe le squadre.

FOCACCIO ALESSANDRO (SERINO 1928)
durante la rissa, provocata da un avversario, minacciava ed offendeva i calciatori avversari con violenza, senza riuscire a colpirli in quanto trattenuto dai compagni.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

STANGO MANOLO (ARTEMISIUM)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

CINQUE LUIGI (ECLANESE 1932 CALCIO)

GUARDABASCIO GIANLUCA (ECLANESE 1932 CALCIO)

SANTESE MARCO (GROTTA 1984)

FRUGGIERO SALVATORE (SAN MARTINO VALLE CAUDINA)

DE SIMONE DARIO (VIRTUS AVELLINO 2013)

LUZZI LEONARDO (VIS ARIANO CALCIO SSDARL)