Dopo lo 0-0 con il Villa Literno ecco tutti i voti 

Granata: 8 Un momento di forma straordinario quello dell’estremo difensore neroverde che ancora una volta ci mette sempre del suo, è decisivo sulla parabola di Insigne deviata sulla traversa, sullo stesso Insigne è molto lucido nel respingere un colpo di testa ravvicinato: è strepitoso
Cesarone: 6,5 Ottima prova per lui, lavoro eccellente di contenimento, un leone mai domo
Maraolo: 7 Ennesima partita convincente per il difensore centrale, le prende tutte di testa, una vera e propria torre funzionante
Davide: 6,5 Buona prova di contenimento, ottimo il lavoro difensivo
Raimondo: 7 Il capitano della Virtus Liburia spegne tutti i tentativi offensivi da parte del Villa Literno: contrasti, cuore, grinta e tanta determinazione l’hanno reso un muro insuperabile
D’agostino: 7 Recupera palloni a raffica, grande prova per lui
Garofalo: 6,5 Uno dei pochi a provare a sorprendere Mormile, spunti interessanti e buone giocate (70′ Cerullo: 6)
Crispino: 6,5 Il playmaker della squadra detta bene i tempi di gioco con buone aperture sui lati, ottimo piede
Tirozzi: 6,5 Le sue potenzialità sono elevatissime, l’infortunio al piede non è ancora smaltito del tutto, spreca alcuni palloni ma a strappi riesce sempre a dominare come nel gol annullato per fuorigioco… al 50% rende comunque bene
Giordano: 6,5 Il più piccolo del gruppo classe 2000 riesce ad ingranarsi pienamente nel meccanismi guidati dall’allenatore (90′ Silvestro: 6)
Pellegrino: 6,5 Partita di grande spirito di sacrificio per il centravanti Lorenzo che con tanta corsa riesce per tutta la durata della gara a provarci costantemente: tanto cuore (82′ Gentile: 6)
All. Cottuno: 7,5 Parte del voto va a Di Santo ma Lello è riuscito a risollevare tutto l’ambiente con una grande prova di carattere