Il tecnico via social conferma la trattativa con il club avellinese ma non ha ancora preso una decisione definitiva

NAPOLI – Ha dell’assurdo quello che sta succedendo a Grottaminarda, una situazione che sicuramente non agevola la squadra alla vigilia di una partita importante come quella contro la Vis Ariano, in programma domani alle 15,00 al Renzulli. Possiamo definirla la settimana degli allenatori quella che ha vissuto la compagine giallorossa. Dal triplice fischio finale col San Martino e dalla separazione definitiva col tecnico Pasquale Ferraro si è tentato in tutti i modi di trovare un alternativa al tecnico di Cervinara in grado di portare avanti questa squadra per la strada giusta. La dirigenza, però come accennato nei precedenti articoli ha trovato grande difficoltà nel trovare un profilo di un certo spessore attualmente libero di poter allenare, tanto per fare uno nome Antonio Peluso era in pole position, un allenatore che piace molto al presidente Ianniciello. Si è tentato anche con Francesco Tudisco che secondo voci di corridoio pare abbia anche presenziato a qualche allenamento con il suo vice Salerno ma il tecnico salernitano ha preferito evitare eventuali squalifiche poiché iniziato la stagione in panchina con la Battipagliese. Nel frattempo si è tentato di puntare su Luigi De Rosa, vice di Ferraro ma il giovane tecnico beneventano ha preferito lasciare insieme a Ferraro. Una scelta non condivisa dal ds Surro come lo stesso ribadito durante un collegamento telefonico. Negli ultimi giorni, soprattutto nella giornata di ieri l’accordo con il tecnico napoletano Raffaele Di Pasquale sembrava raggiunto ma stamane via social (profilo Facebook), lo stesso allenatore ha smentito un suo arrivo ufficiale a Grottaminarda. Insomma la domanda rimane ancora senza una risposta. Chi sarà a sedersi domani su quella panchina?