Voglia di riscatto in casa napoletana con i presidenti La Peccerella pronti ad essere protagonisti dopo l'amara retrocessione dello scorso campionato

NAPOLI (NA) - C’era grande attesa per il lavoro svolto in questi 2 mesi dal manager Antonio Gravagnoli che non ha disatteso le aspettative dei Presidenti, i fratelli La Peccerella. Sono ben 16 gli arrivi che complessivamente fra staff tecnico e calciatori il giovane “manager” partenopeo ha portato in corredo in casa grigioro. Una vera e propria rifondazione quindi voluta fortemente dai presidenti Armando e Claudio La Peccerella per ripartire subito e riscattarsi dalla deludente stagione passata. Conosciamo quindi i volti nuovi degli “opliti” che vestiranno la gloriosa “uniforme” grigioro. Lo staff tecnico completamente nuovo sarà composto da mister Raffaele Cottuno, navigato ed esperto tecnico di categoria. I muscoli dei calciatori saranno affidati alla sapiente scienza del prof. Tonziello Vincenzo, ex calciatore ed ottimo preparatore atletico, il preparatore dei portieri sarà mister Fabiano Di Scala, mentre il neo allenatore sarà coadiuvato dal suo collaboratore, mister Liccardi Salvatore, professionista altamente stimato per le modalità d’interazione psico/tecniche con i propri calciatori.
Passiamo al gruppo calciatori partendo dal reparto offensivo. Arrivano in grigioro: Esposito Rosario, talentuoso attaccante esterno la cui rapidità e velocità fanno il vero valore aggiunto per l’attacco dei partenopei. Sacco Carlo, esterno offensivo dalle eccellenti doti balistiche, Riccio Alessandro, punta centrale classe 2003 ex Portici, ma soprattutto, vestirà la maglia grigioro, il l’attaccante Fabio Scippa, un vero e proprio elemento di spicco per mister Cottuno. Per il reparto di centrocampo, Gravagnoli si è assicurato le prestazioni del talentuoso Giuseppe Sorrentino, fortissimo play centrale, reduce dalla vittoria del campionato di promozione con il Carotenuto, il giovane D’Avanzo Carmine, classe 2004, ex Foggia e velocissimo centrocampista esterno. Tra i pali arriva il giovane Barbaro Giovanni, portiere scuola Napoli con esperienze in serie D negli anni passati. Infine il reparto difensivo, completamente rinnovato sarà composto da Felice Biancolino, fortissimo ed esperto difensore centrale, Masturzo Vincenzo, roccioso difensore reduce dalla vincente stagione trascorsa con il Cellole, Pommella Gabriele, elegante ed esperto difensore centrale proveniente dal Positano e Durazzo Vincenzo, esterno sinistro basso.
Una campagna acquisti quindi che, senza mezzi termini punta ad annoverare il Neapolis quale protagonista nel prossimo campionato di Promozione e che andrà a consolidare le prestazioni dello zoccolo duro composto da quei giocatori rimasti al Neapolis e fortemente voluti dai fratelli La Peccerella ovvero: Catena Emanuele, Scuotto Giovanni, Festa Andrea, Varriale Simone, Esposito Giovanni, Filiu Salvatore, Chiariello Giorgio, Barretta Gennaro e Monti Francesco.