Ecco le parole dell'allenatore biancorosso Francesco Diana dopo il caso del gol fantasma convalidato in favore del Montesarchio nella sfida terminata 2-2

VILLA LITERNO (CE) – Dopo l’episodio del gol fantasma avvenuto nella sfida contro il Montesarchio, ecco che è intervenuto l’allenatore Francesco Diana dopo il direttore Antonio Musto. Dichiarazioni pubblicate sulla pagina facebook che noi vi riproponiamo:

“Difficilmente potrei parlare di errori arbitrali, perché i direttori di gara sono componenti del gioco del calcio, e come sbagliano allenatori, giocatori e presidenti, possono sbagliare anche loro. Ma la perseveranza no. L’arroganza e la presunzione di disattendere anche ciò che gli viene fatto notare dal suo assistente, ha qualcosa di incredibile. Di irritante. È disumano convalidare una rete del genere al 3 minuto di gioco. Mortificante per chi sostiene dei sacrifici per poter dare luce alla Villa Literno calcistica. Mortificante per una squadra che da 10 partite getta il cuore oltre l’ostacolo… cosa che si è ritrovata a dover fare oggi dopo appena 3 minuti. Le partite si vincono, pareggiano o perdono, ma in questo modo si rendono vani i sacrifici per realizzare un sogno…”