La capolista prepara la festa al Progreditur, Edilmer Cardito-Villa Literno vale doppio. Fanalino di coda per il Montesarchio, trasferta insidiosa per la Forza e Coraggio

CASERTA – Manca solo una vittoria al Marcianise per vincere aritmeticamente il campionato. Al Progreditur, il Casalnuovo proverà a rinviare la festa dei casertani. Per i casalinghi, l’Eccellenza diretta, darebbe la possibilità di preparare al meglio anche la finale di Coppa Promozione in programma il 20 marzo contro l’Angri. Tutto semplice per la seconda forza Montesarchio che, in quel di Scisciano, avrà sicuramente vita facile contro la già retrocessa Summa Rionale. Rischia invece la Forza e Coraggio in esterna contro la Virtus Liburia. I neroverdi hanno bisogno di punti salvezza per non sprofondare ulteriormente in graduatoria. Cerca riscatto la Virtus Goti dopo i 2 pareggi consecutivi. Allo Ievoli i sanniti ospiteranno il già salvo Teano reduce dalla facile vittoria infrasettimanale contro la Summa Rionale. Scontro avvincente che vale praticamente doppio quello tra Edilmer e Villa Literno. In caso di vittoria dei casalinghi, il Villa Literno vedrebbe ridursi prepotentemente le possibilità di rientrare tra le 5; discorso meno grave ma comunque molto simile per i gialloblù che verrebbero scavalcati proprio dai biancorossi. Potranno centrare la salvezza aritmetica le  Aquile Rosanero che se vedranno tra le mura amiche contro l’Hermes Casagiove. Gli uomini di Sena, dopo il pareggio con il Goti, avranno tanta fame di punti. Club Ponte-Vitulazio per le speranze dei giallorossi che occupano attualmente il penultimo posto in classifica, ma con la possibilità di scavalcare ancora posizioni vista la classifica corta.