La signorina Gaudieri di Battipaglia sembra essere stata presa di mira verbalmente da qualche dirigente della società locale non permettendole di concludere l'incontro

SALERNO - Ha accusato un malore al termine del primo tempo la signorina Carmen Gaudieri della sezione di Battipaglia. Per questo motivo l’arbitro Matteo Lizza della sezione di Agropoli ha sospeso il match tra Salernum Baronissi e Sanmaurese che si stava disputando al Figliolia di Baronissi e col punteggio di 2-1 in favore degli ospiti.

Sul malore della giovane assistente di Battipaglia sorgono però diversi dubbi in base alle notizie raccolte dalla nostra redazione. A quanto pare la ragazza è stata aggredita verbalmente da qualche dirigente della formazione locale provocandone una reazione che non le ha più permesso di rientrare in campo. Insomma sul malore della Gaudieri si celano diversi dubbi. Adesso spetterà al giudice sportivo in base al referto dell’arbitro capire i fatti realmente accaduti al Figliolia di Baronissi. Entrambe le società sulla questione non si sono sbilanciate ma sponda Cilentana sono anche fiduciosi di poter vincere la partita 0-3 a tavolino. Nel complesso anche l’arbitro ci ha messo del suo sospendendo l’incontro per l’assenza dell’assistente che in base alle normative poteva essere sostituito dai dirigenti delle due squadre.