Ridotta a 2 mesi la squalifica del tecnico della compagine irpina

La Corte Sportiva d’Appello Territoriale ha ridotto la squalifica all’allenatore Alessio Martino dell’Eclanese che fu squalificato fino al 13 Gennaio 2017 per gli episodi che si verificarono durante la partita con l’Fc Avellino alla prima di campionato. Il tecnico casertano potrà sedersi in panchina dalla prossima partita in programma 19 Novembre al D’Elia contro il San Martino. Finisce così il lungo calvario durato 8 partite, durante le quali la squadra comunque è riuscita a raccogliere ottimi risultati che le permettono di stare col fiato sul collo della capolista Virtus Avellino. A salvare il Martino sono statele dichiarazioni dell’arbitro Bruno D’Errico che ha comunque sottolineato alla corte di non sapere con certezza quali fossero le intenzioni reali dell’allenatore nei confronti del dirigente Carlo Galluccio dell’Fc Avellino.