Le due battistrada piegano il S. Agnello e il Santa Maria la Carità. Procida corsaro con il Rione Terra, il Quartograd batte il Chiaiano

NAPOLI - Ischia e Pianura a braccetto. Vittorie casalinghe per le due battistrada che mantengono il passo. Agli isolani basta Trani per piegare il S. Agnello, Monti conserva la vetta mentre per i sorrentini è una sconfitta che ci può stare anche se il momento non è dei più positivi. Il Pianura dilaga con il Santa Maria la Carità, Sarnataro resta in scia con un successo convincente, per Durazzo c’è di positivo la resistenza contro un avversario superiore. Sorpresa al Solaro, l’Ottaviano passa sul campo dell’Ercolano, per Iervolino è un successo d’oro in chiave playoff grazie alla doppietta di Evacuo, passo indietro per i ragazzi di Ulivi che perdono contro una diretta concorrente uscendo anche dalla top five, i granata mancano il salto di qualità, restano in orbita playoff ma il ko interno brucia e fa male. Russo fa volare il Procida, colpo corsaro per gli isolani sul campo del Rione Terra, per gli isolani è un successo fondamentale, per i flegrei una occasione mancata in chiave playoff. Vola il Quartograd, vittoria all’inglese contro il Chiaiano e per i flegrei è un successo che sa di salvezza, napoletani invece sempre invischiati in zona playout.