Andiamo ad analizzare tutte le gare del 19° turno del girone A di Promozione

CASERTA – Senza rivali la capolista Marcianise. Gli uomini di Angelo Valerio, imbattuti e padroni del campionato, sfideranno le Aquile Rosanero Caserta al Terra di Lavoro. I casalinghi hanno bisogno di punti salvezza ma Parente e compagni non faranno sconti. Impegno morbido solo sulla carta per il Montesarchio che, in quel di San Martino Valle Caudina, ospiterà la Viribus Somma reduce dal pareggio contro il Villa Literno e la vittoria inaspettata al Garibaldi di Teano. Vuole tornare a vincere davanti al suo pubblico il Villa Literno, anche se il Vitulazio però non revoca buoni ricordi. Furono proprio i rosanero ad eliminare i biancorossi ai calci di rigore in Coppa Promozione, all’andata in campionato finì invece senza reti. Derby dal doppio volto quello tra Virtus Goti e Club Ponte. Se i ragazzi di Del Prete sognano i play-off ed il riscatto post Progreditur, il Club Ponte è in una crisa pazzesca. La società giallorossa ha infatti provveduto con il nuovo mister Piccoli che esordirà quindi in terra beneventana. Esterna rebus per il Casalnuovo a Teano. I granata, infatti, affronteranno per la prima volta durante l’arco della stagione il Garibaldi infranto. La vittoria della Viribus Somma ha causato la prima sconfitta interna per i rossoverdi che sono in netta difficoltà, ma quanto aiuterà il fattore campo questa volta? Sicuramente diverso il discorso al Papa con l‘Edilmer Cardito che attenderà la Maddalonese. I casalinghi hanno rivoluzionato in positivo l’ambiente con acquisti di lusso, i casertani hanno bisogno di punti per tentare una piccola fuga dalla zona rossa. Hermes CasagioveForza e Coraggio partita dalla doppia ambizione, con i sanniti favoriti ma che devono fare attenzione. A Scisciano il fanalino di coda Summa Rionale Trieste proverà a mettere i bastoni tra le ruote alla Virtus Liburia di Lello Cottuno alla ricerca disperata di punti salvezza dopo le beffe degli ultimi incontri.