Giammetta a 5’ dal termine realizza la rete che vale la permanenza in Promozione, la Temeraria adesso deve sperare e giocare contro la Sanseverinese

GIFFONI SEI CASALI (SA) - Rocchese salva, Temeraria allo spareggio contro gli irpini del Gesualdo. I rossoblu di Liguori si aggiudicano il playout aggiuntivo girone D dopo due settimane di polemiche e minacce di diserzione. Alla fine è prevalso il buon senso e la voglia di giocarsi la permanenza di categoria, già conquistata meritatamente da entrambe nella stagione regolare. Continua l’idillio per la Temeraria San Mango di Spirineo che da un lato dovrà preparare la decisiva sfida contro la Sanseverinese e dall’altro sperare che Gladiator e Agropoli continuino il loro cammino nei playoff nazionali per la Serie D. Botta e risposta a inizio gara con gli ospiti avanti con De Sio al 5′ e raggiunti da Scarpinati al 10′. Al 30′ ancora Rocchese avanti con Desiderio e subito pari locale a firma di Giudice. Ripresa molto combattuta tra le due compagini e risolta a 5′ dalla fine da Giammetta che trafigge Lamberti e consegna la salvezza ai rossoblu.

TEMERARIA SAN MANGO 2-3 ROCCHESE
TEMERARIA: Lamberti, Cifariello, Giudice, Melchiorre, Vitolo, S. De Rosa, Carmando, Scudiero, Scarpinati, Vergadoro, A. De Rosa. A disp. Bufano, Piacente, Prezioso, Delle Donne, Della Monica, Della Calce, Gagliardi, Mele. All. Spetrini.
ROCCHESE: Prisco, C. D’Amico, Bardini, Di Feo, Coppola, Allegretti, Attanasio, Malandrino, Desiderio, De Sio, Maiorino. A disp. Scarpati, Accarino, De Maio, Iamunno, Amodio, Guarro, Stellato, Liguori, Giammetta. All. Ferrara (squalificato Liguori).
ARBITRO: Matteo di Sala Consilina.
RETI: 5′ De Sio (R), 10′ Scarpinati (T), 30′ Desiderio (R), 32′ Giudice (T), 85′ Giammetta (R).