Annunciato il nuovo tecnico alla guida della formazione viola il presidente continua con la sua rivoluzione interna, separandosi anche dal Direttore Sportivo del club

CASORIA (NA) - Non si placa in nessun modo la rivoluzione interna intrapresa in casa Città di Casoria.

Il presidente Lucio Eboli è apparso decisamente insoddisfatto dei risultati ottenuti nelle prime uscite in Promozione, muovendo qualcosa all’interno dello staff tecnico viola. Presente al banco degli imputati come uno dei possibili fattori di questo inizio rallentato, si è interrotto il rapporto con l’allora tecnico dei viola Lello Iazzetta, sostituito negli scorsi giorni dalla figura di Francesco Sorvillo – il quale guiderà la compagine viola nel proseguo di stagione. 

Ma i cambiamenti non terminano qui. Dopo aver chiuso la parentesi con il capitano Capogrosso, il malcontento del presidente Eboli sembrerebbe aver posto i suoi occhi anche sulla figura del Direttore Sportivo Michele Cerbone. La situazione che ha visto protagonisti due dei principali elementi societari del Casoria, però, non si è conclusa positivamente, giungendo così al termine del rapporto lavorativo tra le parti coinvolte. 

Chiusa anche questa parentesi, la società viola può tornare a concentrarsi sul prossimo appuntamento fissato in calendario, con la speranza che un nuovo passo falso non faccia partire un altro effetto domino.