Padroni di casa in vantaggio con Apice, poi c’è la rimonta degli ospiti con Iervolino, D’Auria e Nappi. Inutile il guizzo finale di Angiolino

Il San Giuseppe conquista la terza vittoria esterna e ci riesce su un campo difficile come quello dell’Hugo Pratt di Scampia. 3 punti che permettono ai vesuviani di piazzarsi nelle zone nobili della classifica. Ko amaro invece per i padroni di casa che devono cambiare rotta per cercare di abbandonare le ultime posizione ed evitare guai peggiori.

LA PARTITA. Partenza sprint per i vesuviani pericolosi dopo nemmeno un giro di lancette con Nappi che trova l’ottima risposta sul primo palo del classe 99 Iorio. Ancora il giovanissimo portiere del Don Guanella sul successivo corner si fa trovare pronto sul tentativo di Librone. I padroni di casa scampato il pericolo iniziano ad entrare in partita tentando di mettere in difficoltà gli avversari sulle corsie laterali. Ed è proprio da un pallone proveniente dalla sinistra a portarsi in vantaggio il Don Guanella. Sacco mette in mezzo dove arriva puntuale la deviazione vincente del classe 97 Apice. La Sangiuseppese che staziona nelle parti centrali della classifica non demorde ma stavolta a salvare il Don Guanella non è il portiere ma il palo sul quale si infrange la conclusione da dentro l’area di Nappi. Passata la mezz’ora, precisamente al 35’ la Sangiuseppese ristabilisce la parità, grazie alla chirurgica punizione di Iervolino che calcia forte e preciso il pallone nell’angolino destro dells porta difesa da Iorio. La prima frazione si chiude tra le proteste con i locali che invocano un calcio di rigore per un fallo di mano non sanzionato dal direttore di gara.

La ripresa si apre con la Sangiuseppese che ribalta il punteggio con il neo entrato D’Auria del 97 che si fa trovare pronto sul secondo palo a spingere in porta il pallone del vantaggio. Insomma il tecnico Criuscoli indovina subito il cambio. La San Giuseppese potrebbe chiudere l’incontro al 19’ su un calcio piazzato di Iervolino sul quale Iorio sbaglia l’intervento in uscita con la palla che sbatte contro il palo e danza sulla linea della porta graziando i padroni di casa. Al 26’ la squadra di Cutolo non perdona e con un feroce contropiede capitalizza con Nappi che una volta davanti a Iorio piazza il pallone in fondo al sacco con un destro preciso. Nel finale di gara Angiolino  da poco entrato prova a riaprire l’incontro accorciando le distanze ma non basta perché i 3 punti se li aggiudicano gli ospiti.

ORATORIO DON GUANELLA – SAN GIUSEPPE 2-3

ORATORIO DON GUANELLA: Iorio (99), Riccio, D’Auria, Bianco (98),Gaudino (15’ s.t. Scarpellini), Loasses, Esposito, Peluso M. (12’ s.t. Sbrescia), Sacco, Apice (97), Galiano (25’ s.t. Angiolino).

A disposizione: Peluso G., Tramontano (99), Torinelli (99), Cirillo (97).

Allenatore: Di Sarra

SAN GIUSEPPE: Rastiello, Librone, Savarese (98), Iervolino R., Galassi, Silvestri (1’ s.t. Massa), Nappi, Palma, Ilardi (97) (1’s.t. D’Auria), Flauto (30’ s.t. Federico), Menzione (99).

A disposizione: Parenti (99), Ambrosio, Urna, Iervolino M. (98).

Allenatore: Cutolo

Arbitro: D’Arienzo (Salerno)

Assistenti: De Pascale (Nocera Inferiore) – Meglio (Napoli)

Reti: 21’ p.t. Apice (ODG), 35’ p.t. Iervolino, 5’ s.t. D’Auria, 26’ s.t. Nappi, 36’ s.t. Angiolino (ODG)

NOTE: Gara condizionata dal vento e dai polveroni. Spettatori circa un centinaio. Angoli: 2-3. Ammoniti: Bianco, Recupero: 0’ p.t., 4’ s.t.

In tarda serata sarà pubblicata la fotogallery del macth!