Dopo una partita maschia ma corretta tra le due compagini in lotta nelle prime posizioni, al triplice fischio del signor Massaro è bastata una scintilla per far scaldare gli animi

NOCERA SUPERIORE | Alfaterna-Giffoni Sei Casali finale con rissa. Ieri pomeriggio è andata in scena in quel di Nocera Superiore la supersfida del 25° turno di Promozione tra l’Alfaterna e il Giffoni Sei Casali, due compagini in lotta per le prime posizioni e conclusasi con la vittoria degli ospiti per 2-0. Una partita maschia, spigolosa ma al contempo corretta, senza interventi fallosi gravi o parole di troppo, a dimostrazione anche del referto finale del signor Massaro con soli 4 ammoniti, due per parte. Insomma una bel pomeriggio di calcio offuscato però da una rissa scattata al triplice fischio dell’arbitro, con il portiere di casa che ha rivolto qualche parola di troppo ai tesserati ospiti per poi colpire con una manata un calciatore giffonese, un gesto che ha fatto scattare gli animi e ha dato il via al parapiglia proseguito poi dinanzi agli spogliatoi, con spintoni e tentativi di chiarimenti a dir poco formali. Attimi di tensione che si sono placati al rientro dei tesserati di entrambe le squadre negli spogliatoi, con successivi chiarimenti pacifici e cordiali tra società.