Trasferta da tripla per lo Sporting Pontecagnano in casa del Salernum Baronissi, la Sanmaurese impegnata nel derby contro l’Acquavella, Giffonese-Rocchese potrebbe far felice entrambe

SALERNO | Al via la final four del torneo di Promozione con tutte le 8 gare in programma che sino all’ultima giornata si giocheranno in contemporanea. Nel girone D la capolista Angri va a far visita ad un Picciola che non ha nulla più da chiedere a questo torneo, impegno modesto per i grigiorossi su un campo storicamente avverso. Obbiettivo primario dei doriani è di tenere a debita distanza (4 punti) le rivali Buccino Volcei e Giffoni Sei Casali: i galletti dopo la scoppola di Prepezzano tornano in casa per affrontare la mina vagante Centro Storico Salerno, con i salernitani all’ultima spiaggia per non dire addio al sogno del quinto posto e dei playoff. Turno non meno agevole per il Giffoni Sei Casali che sarà ospite di una Poseidon che venderà cara la pelle poichè in caso di sconfitta direbbe matematicamente addio alla Promozione. Sanmaurese chiamata al riscatto per evitare il risucchio al centro classifica e l’addio alla piazza playoff: alle porte c’è il derby del Cilento contro l’Acquavella, altra compagine che non se la sta passando benissimo e che ora vista la forbice di punti dalla quartultima rischia addirittura di non fare i playout. Autentico scontro playoff a Baronissi tra Salernum e Sporting Pontecagnano, con i picentini attualmente quarti ma che sono chiamati ad una final four da brividi, dall’altro lato gli irnini non possono sbagliare per non dire addio alla post-season. Turno esterno per la Calpazio che farà visita alla Temeraria San Mango, compagine attualmente salva ma che resta sempre un osso duro da affrontare, tre punti in palio importantissimi per i collinari visto anche il complicato calendario che li attende in futuro. In casa l’Alfaterna reduce da vistosi rallentamenti nelle ultime giornate e pronta a ripartire: a Nocera arriva il fanalino di coda Campagna. Infine sfida salvezza tra Giffonese e Rocchese, con i nerazzurri bisognosi almeno di un punto mentre gli ospiti vogliono l’intera posta in palio per certificare la salvezza.