I lupi tornano al successo dopo più di un mese

POTENZA - Gioca contro il suo recente passato l’allenatore del Potenza Eziolino Capuano, che nel recupero della dodicesima giornata affronta l’Avellino, compagine che ha allenato lo scorso anno. È un incontro amaro però per l’ex allenatore dei lupi, visto che i biancoverdi trionfano di misura battendo il Potenza per 1-0. A deciderla è l’ex attaccante di Cosenza e Pescara Riccardo Maniero, bravo a segnare al 70′ insaccando con un colpo di testa una precisa punizione di De Francesco su calcio piazzato. Sorridono quindi Braflia e i suoi che ritrovano i 3 punti dopo più di un mese, visto che l’ultimo successo era arrivato il 25 ottobre. Manca tanto il successo anche al Potenza di Capuano, che dopo un ottimo esordio con la Turris viene da ben 4 sconfitte nelle ultime 5 partite. 

TABELLINO 

POTENZA (3-5-2): Marcone; Conson (73’ Spedalieri), Boldor, Zampa; Coccia, Coppola (73’ Di Livio), Sandri, Compagnon (68’ Volpe), Panico (31’ Nigro); Ricci, Cianci.

A disposizione: Santopadre, Brescia, Iuliano, Viteritti, Lauro, Di Somma, Fontana.

All.:Capuano

AVELLINO (3-5-2): Pane; Ciancio, Miceli, Rocchi; Rizzo (53’ Dossena), D’Angelo, De Francesco, Bruzzo (79’ Burgio), Tito; Fella (63’ Santaniello), Maniero (79’ Bernardotto).

A disposizione: Leoni, Pizzella, Dossena, Nikolic, Mariconda, Silvestri.

All.: Braglia

MARCATORI: Maniero (A)

AMMONIZIONI: Rizzo (A), Conson (P), Ricci (P); Bruzzo (A).