La formazione di Moriero si arrende nel primo turno di Coppa Italia. Primo gol per l'ex Juve Stabia

CAVA DEI TIRRENI - Cavese niente da fare. Stecca la prima la compagine di Moriero, troppa Triestina per i salernitani. L’inizio è choc, con el diablo Granoche che sale sugli scudi e con una doppietta stende i campani. La Cavese accusa il colpo ma non capitola, anzi sul finire del tempo l’ex Juve Stabia Bruno El Ouazni la riapre. Nella ripresa la Cavese ci prova a regalarsi almeno i supplementari ma Ferretti nel finale la chiude e la Coppa Italia finisce qui.

US TRIESTINA 1918 3-1 CAVESE CALCIO 1919

MARCATORI: 7’pt e 17’pt Granoche, 43’pt El Ouazni, 41’st Ferretti

US Triestina 1918 (4-4-2): Offredi; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Scrugli; Mensah, Giorico, Maracchi (1’st Steffè), Procaccio; Costantino (18’st Ferretti), Granoche.

A disposizione : Matosevic, Rossi, Ermarcora, Codromaz, Hidalgo, Beccaro, Coletti, Gomez, Salata.

Allenatore: Massimo Pavanel

Cavese Calcio 1919 (4-3-3) :Kucich; Spaltro, Marzorati, Marino, D’Ignazio (24’st Nunziante); Lulli, Favasuli (8’st Russotto), Matera (43’st Castagna); Di Roberto, El Ouazni, Sainz Maza.

A disposizione: Bisogno, De Rosa, Marzupio, Addessi, Stranges, Flores, Petrosino, Rinaldi, Galfano.

Allenatore: Francesco Moriero

ARBITRO: Sig. Daniele Perenzoni sez. Rovereto
ASSISTENTI: Sig. ri Moro – Zampese
IV UOMO: Sig. Zufferli sez. Udine

NOTE. Spettatori: 600 di cui circa 100 da Cava de Tirreni. Ammoniti: Malomo; Favasuli, Matino, Matera. Recupero: 2’pt, 3’st