Le vespe superano anche il secondo impegno estivo grazie alle reti di Carbone e Della Pietra. Tanti ancora i segnali da aggiungere al taccuino di mister Colucci

SULMONA (AQ) - Fresca di separazione definitiva con il centrocampista Guido Davì (che già all’inizio non rientrava nella lista dei convocati di mister Colucci per il ritiro di Pescocostanzo), la Juve Stabia supera imbattuta il secondo test estivo contro il Vastogirardi

Allo stadio Ovidiana Sulmona l’undici gialloblù spinge subito sull’acceleratore e mostra il lavoro svolto negli ultimi giorni. Bentivegna è il primo a mettersi in mostra, impegnando al 3′ con un destro a giro dal limite. Lo stesso ex Palermo crea scompiglio diverse volte nei dieci minuti successivi, centrando anche la traversa da piazzato al 12′. La peculiarità del gioco gialloblù nella prima frazione è sicuramente l’alto pressing portato sui portatori di palla avversari, costretti all’errore anche all’interno dei propri sedici metri – così Pandolfi è andato a centimetri dal vantaggio, spingendo Petriccione ad un intervento di emergenza. Difensivamente le vespe hanno subito relativamente poco, alzando un muro dinanzi a Pozzer che ha limitato le scorribande del Vastogirardi. 

In grande spolvero nella giornata odierna ancora il centrocampista Maselli, abile nel vedere i compagni con i tempi giusti. Le vespe hanno mostrato per la prima ora di saper giocare a ritmi alti, cercando molto spesso la profondità tra le linee difensive del Vastogirardi. Nella ripresa l’intensità delle vespe cala leggermente, complice anche il grande sforzo del primo tempo. Nonostante ciò, pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo le vespe hanno la chance per passare in vantaggio con Pandolfi, ma lo scavetto dell’attaccante a tu per tu con il portiere viene fermato da un difensore sulla linea. Il pressing della Juve Stabia si alza nuovamente dopo la girandola di cambi stabiese e cambia così anche il risultato dell’incontro. A dieci minuti dalla fine è Carbone a portare in vantaggio le vespe, trafiggendo di testa il portiere avversario su cross dalla sinistra di Scaccabarozzi. Tre minuti dopo è Della Pietra a firmare il raddoppio da pochi metri, sfruttando pienamente un assist di Barlafante. Nuovi segnali arrivano per mister Colucci dopo i secondi 90′ di stagione. 

 

 

 

TABELLINO DELL’INCONTRO


JUVE STABIA (4-3-3): Pozzer (46′ Russo, 73′ Sarri); Peluso (73′ Boccia), Tonucci (85′ Erradi), Caldore (73′ Cinaglia), Dell’Orfanello (73′ Todisco); Ricci (73′ Scaccabarozzi), Maselli (73′ Schiavi), Altobelli (73′ Carbone); D’Agostino (73′ Barlafante), Bentivegna (73′ Guarracino), Pandolfi (73′ Della Pietra).

A disposizione: Picardi, Balzano.

Allenatore: Leonardo Colucci


VASTOGIRARDI: Petriccione; Donatelli, Ruggieri, Modesti, Gallo, Grandis, Iacullo, Sergio, Cavaliere, Hernandez, Lorusso.

A disposizione: Mascolo, Castelli, Maraucci, Minchillo, Ventura, Ziroli, Panaro, Maione, Antogiovanni, Fiori, Falco, Canale, Bentos, Garcia.

Allenatore: Tommaso Coletti


RETI: 80′ Carbone (J), 83′ Della Pietra (J)