Meli e Mosti portano sul doppio vantaggio le vespe. La Monica illude i padroni di casa, ma non basta. Benevento ora distante nove punti, con lo spettro dello scontro diretto alle porte

SORRENTO (NA) - La Serie B si avvicina sempre più alla città di Castellammare di Stabia. La Juve Stabia esce vittoriosa dal derby costiero contro il Sorrento e aggiunge un pilastro importante verso la promozione in cadetteria.

Le reti di Meli, ad inizio gara, e di Mosti, ad inizio ripresa, regalano un importante vantaggio al club stabiese, messo in discussione solo dalla rete del momentaneo 2-1 di La Monica.

Non basta una solida prestazione dei padroni di casa rossoneri nella prima ora di gioco per evitare la debacle interna al triplice fischio. Al termine di una breve fase di studio, sono stati i gialloblù allenati da mister Pagliuca a prevalere tatticamente e tecnicamente.

La vittoria finale regala un sogno a tutto l’ambiente gialloblù. Complice la sconfitta interna del Benevento con il Monopoli, la Juve Stabia allunga a +9 dal secondo posto e a cinque giornate dalla fine può iniziare a preparare la festa per il ritorno in Serie B. Tutto potrebbe decidersi matematicamente in occasione del derby di inizio aprile con il Benevento, quando le prime due forze del girone C si scontreranno per l’ultima volta quest’anno.

 


TABELLINO DELL’INCONTRO


SORRENTO (3-5-2): Albertazzi; Todisco (59′ La Monica), Fusco, Loreto; Fusco, Cuccurullo (80′ Riccardi), De Francesco, Vitale (76′ Capasso), Colombini; Martignago (80′ Badje), Ravasio.

A disposizione: D’Aniello, Scala, Radice, Morichelli, Messori, Bonavolontà, Ilardi, Palella.

Allenatore: Vincenzo Maiuri


JUVE STABIA (4-3-3): Thiam; Andreoni, Bachini, Bellich, Mignanelli; Meli (72′ Romeo), Leone (90′ Pierobon), Buglio; Piscopo (46′ Mosti), Candellone (86′ Folino), Adorante.

A disposizione: Esposito, La Rosa, Baldi, Guarracino, Gerbo, D’Amore, Erradi, Picardi, Marranzino, Stanga, Piovanello.

Allenatore: Guido Pagliuca


ARBITRO: Adolfo Baratta (sez. Rossano)

ASSISTENTE 1: Marco Toce (sez. Firenze)

ASSISTENTE 2: Andrea Bianchini (sez. Perugia)

QUARTO UFFICIALE: Daniele Virgilio (sez. Trapani)


RETI: 6′ Meli (J), 65′ Mosti (J), 69′ La Monica (S)

AMMONIZIONI: Piscopo (J), Buglio (J), Adorante (J), La Monica (S), Capasso (S)

ESPULSIONI: –