L'attaccante italo-marocchino classe 1991 entrato a 5' dal termine ha realizzato la rete del definitivo 4-0 contro il Potenza

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - E’ serata di festa al Menti di Castellammare di Stabia, le Vespe all’esordio casalingo piegano il Potenza con un sonoro 4-0. Tra questi gol ce n’è uno molto speciale, il quarto quello messo a segno dall’italo-marocchino Bruno El Ouazni in pieno recupero, precisamente al 92’. L’attaccante di Alife classe 1991 dopo tanti anni da bomber incontrastato a suon di gol tra Eccellenza e Serie D, questa sera ha messo a segno proprio contro il Potenza il suo secondo gol tra i professionisti dopo quello siglato a Siracusa sempre allo scadere. Un risultato importante considerando che è entrato in campo all’85° al posto di uno straordinario Carlini. El Ouazni tra la trasferta di Siracusa dove ha giocato 11’ e la gara di stasera conta circa 20’ di gioco in Serie C, sperando che questa rete possa fare cambiare idea al tecnico Caserta e lo inserisca qualche volta dal primo minuto.