Partita decisa dall'esperienza dei falchetti e da qualche errore difensivo degli aquilotti. Espulso nel primo tempo Favasuli. Di De Rosa nel finale il gol della bandiera.

Cava de' Tirreni -

I derby sono proprio indigesti per la Cavese, che dopo aver perso con la Juve Stabia cade al “Lamberti” anche con la Casertana, regalandole (o quasi) due gol e un uomo (espulsione di Favasuli) nella prima frazione di gioco, e trovando solo nel finale con De Rosa la rete che salva almeno l’onore.
CRONACA – Modica, senza Silvestri e Bruno, conferma la difesa a 3 con Licata al fianco di Manetta e Favasuli. Di Costanzo ed Esposito hanno la rosa ai minimi termini (panchina composta da tutti under), con il solo De Marco recuperato in extremis e lanciato in campo dal primo minuto.
Episodio da moviola dopo 5 minuti: Palomeque cade in area dopo un contrasto con Meola sotto gli occhi di Cipriani e reclama il rigore. L’arbitro con ampi gesti fa segno di continuare. Un minuto dopo Sciamanna da sottomisura calcia a lato dopo una buona percussione di Lia.
Sembra in serata la Cavese ma la partita cambia prima del quarto d’ora. Al 13’ Vono mette in angolo sulla sventola di De Marco. Sul tiro dalla bandierina nasce il vantaggio ospite, con Pinna che con un sinistro beffardo e fortunoso sorprende il portiere e tutta la difesa aquilotta direttamente dal corner.
Il gol stordisce i padroni di casa, che prima perdono per infortunio Sciamanna, vittima di uno scontro di gioco (entra Flores Heatley), e poi rischiano di capitolare di nuovo al 25′ sull’inzuccata di Blondett sul tiro piazzato di Pinna che Vono respinge a pugni chiusi. Modica capisce che con il 3-4-3 non si sfonda e cambia passando al 4-3-3. La Casertana, però, trova subito il raddoppio. Ancora in modo rocambolesco. Padovan lanciato in un corridoio libero da Floro Flores scodella al centro un pallone che sembra facile preda di Manetta, ma il rinvio del difensore finisce su Vono in uscita bassa e ne nasce un assist comodo per Castaldo che da pochi passi deve solo appoggiare il pallone in fondo al sacco. Lo 0-2 riscalda gli animi. L’esultanza forse eccessiva dei calciatori ospiti provoca un parapiglia, che Cipriani contiene a fatica, ammonendo Romano e Favasuli, venuti a contatto con eccessiva foga. La partita si innervosisce e a farne le spese è la Cavese che al 36′ rimane in per l’espulsione di Favasuli che già ammonito e si prende il secondo giallo di Cipriani per un fallo su Padovan. Modica ordina il 4-3-2 e riesce a portare a termine il a prima frazione senza ulteriori danni.
RIPRESA – Subito due cambi per la Cavese che inserisce Inzoudine e Tumbarello per Palomeque e Bettini, impalpabili e nervosi. Flores Heatley ha subito un ottimo spunto in avvio, ma Lorenzini lo ferma al momento della conclusione. Adamonis al 5′ blocca con sicurezza un tiro dalla distanza di Migliorini.
Anche con un uomo in meno la Cavese ci prova con generosità. La Casertana, tuttavia, si abbassa, si limita a chiudere i varchi e per almeno 30 minuti rischia poco. Anzi al 35′ con Floro Flores in ripartenza spreca il facile 3-0. Nel finale a sorpresa la partita di rianima. La Cavese non ci sta ad uscire dal campo a capo chino e prova a riaprire il match. Ci va prima vicina al 41’ con Rosafio ma la mira fa difetto da buona posizione. Clamorosa al 46′ la palla-gol che De Rosa, subentrato a uno stanco Rosafio, pur anticipando il portiere in uscita spedisce a lato di pochi centimetri. La rete della bandiera, però, arriva lo stesso e proprio con De Rosa (47′), che lasciato solo dalla difesa ospite, fa secco Adamonis con un preciso diagonale da pochi metri. L’ultimo sussulto di una partita che l’incerto Cipriani manda in archivio dopo 3 minuti di recupero.

CAVESE 1 CASERTANA 2
[Cava de’ Tirreni, 30-12-2018 | “Simonetta Lamberti” | ore 18,30]
CAVESE: Vono, Palomeque (1 st.Inzoudine), Migliorini, Manetta, Rosafio (40 st. De Rosa), Favasuli, Sciamanna (22′ pt. Flores Heatley) Logoluso (25 st. Buda), Licata, Bettini (1 st. Tumbarello), Lia. A disposizione: De Brasi, Fella, Mincione, Zmimer, Dibari, Di Dato, Fortunato.
Allenatore: Modica
CASERTANA: Adamonis, Vacca, Blondett, De Marco, Floro Flores (44’ st. Matese), Castaldo, Romano, Lorenzini, Pinna, Padovan, Meola. disposizione: Zivkovic, Muscariello, Chiacchio, Squillante, Moccia, Leonetti.
Allenatori: Di Costanzo-Esposito
ARBITRO: Cipriani (Empoli)
ASSISTENTI: Mariottini (Arezzo) e Meocci (Siena)
AMMONITI: Favasuli (Cav), Romano (Cas), Bettini (Cav), Floro Flores (Cas), Manetta (C), Lia (C)
ESPULSIONI: Favasuli al 37′ (Cav)
MARCATORI: 14′ pt. Pinna (Cas), 26’ Padovan (Cas), 47′ De Rosa (Cav).
NOTE: Spettatori 2.500 circa (paganti 2.050). Prima della partita consegnata una targa a Favasuli per le 100 presenze in maglia biancoblu. Angoli 6-4 per la Casertana. Recupero: 3′ pt. e 3’ st.