Il Gladiator vince il derby contro i titolati salernitani. Buon punto del Pomigliano sul campo della Turris, la Frattese cade con la Palmese

Giornata importante per le campane. Ruggiscono Sarnese e Aversa. In un torneo che non ha più nulla da offrire, spicca la lotta salvezza. La Sarnese fa l’impresa a Sersale e con il gol di Figliolia sfata il tabù trasferta e conquista matematicamente i play out e con un punto è sicura di andare a Roccella. Era una gara terribile per i salernitani, ma la voglia di vincere ha prevalso sulla paura. Reti bianche e un punto tra Aversa e Gragnano, con i casertani che conquistano la matematica certezza di disputare la serie D anche l’anno prossimo. Nel giorno della contestazione dei tifosi della Turris, il Pomigliano fa il suo e prende un punticino sul campo dei corallini, un pareggio che rompe la serie nera degli ospiti e che fa felice il team di Seno. Vittoria di prestigio, ennesimo gol di Scielzo e il Gladiator si toglie lo sfizio di vincere il derby con la Cavese. Per i salernitani la stagione è nerissima, questa battuta d’arresto costa la seconda piazza e amplifica l’annata nerissima del team di Longo. Al secondo posto vola l’Igea, che serve il poker al Roccella, mentre la Palmese è ai play off dopo il successo con la Frattese. Ancora un successo per la Sicula Leonzio, che sbanca anche il campo di Gela, mentre il Rende non riesce ad avere la meglio del Castrovillari.