Il tecnico di Sarno vince il sondaggio lanciato dalla nostra redazione ottenendo quasi il 30% dei consensi su 600 votanti

NAPOLI - Dal lancio del nostro sondaggio è stato dalle prime ore sempre in vetta conquistando col passare delle ore anche un buon margine di vantaggio sui colleghi in nomination fino a diventare irragiungibile una volta staccato Fabiano di 30 o 40 voti.

Dopo 24 ore e oltre 600 votanti possiamo annunciare che Gigi Squillante 
secondo i votanti del sondaggio lanciato da Campania Football  è il tecnico migliore del 2018 tra Serie D ed Eccellenza con 180 voti (30 %). Un risultato importante ed a sorpresa perché ha la meglio su Franco Fabiano che chiude con 154 voti (25 %). L’esonero giunto nell’ultimo periodo non ha condizionato la scelta di tante persone che hanno premiato il lavoro svolto all’Ercolanese la passata stagione chiudendo al 4° posto il girone I di Serie D e una finale play off purtroppo finita con l’amaro in bocca.

A Torre Annunziata, piazza molto esigente Squillante ha chiuso a metà classifica a -2 dalla zona Play Off e -6 dalla zona Play Out. Un risultato non conforme ai paini societari come sottolineati dalla dirigenza che poi ha deciso per l’esonero e l’affidamento della panchina a Salvatore Campilongo. 

Franco Fabiano come ribadito chiude alle spalle di Squillante con un 5% in meno, lui che la scorsa stagione ha fatto le fortune del Savoia vincendo campionato e Coppa Italia. Il tecnico di Torre del Greco adesso è ritornato ad allenare la squadra della sua città e con la quale sta cercando di onorare gli impegni presi con il club presieduto da Colantonio. 

Per il terzo gradino del podio è stata bagarre tra due ottimi allenatori che stanno ben facendo in Eccellenza, Andrea Ciaramella (Frattese) e Sasà Ambrosino (Afro Napoli). Il tecnico di Durazzano chiude al 4° posto con 64 (11%) mentre Ambrosino puteolano doc e trascinatore dell’Afro Napoli al 3° con 83 voti (14%). Insomma una distanza minima che premia entrambi per l’ottimo lavoro fin qui svolto con le rispettive squadre.

Più dietro al 5° posto Rosario Campana con 36 voti (6%), Antonio De Stefano con 34 voti (6%), Savio Sarnataro 21 voti (3%). Solo 20 voti per Antonio Guarracino (3%), 12 per Antonio Maschio (2%) e ultimo ma non per importanza Leonardo Bitetto con 2 voti.