Una vera e propria protesta quella dei tifosi sammaritani, che non hanno tollerato il pari contro l'ultima classificata Agropoli

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE) - Dopo la sconfitta interna con la Gelbison, continua a non vincere il Gladiator. Tra le mura amiche contro il fanalino di coda Agropoli, solamente un palo colpito al 95′ da Doto ha evitato la clamorosa sconfitta. 1-1 il risultato finale, con i sammaritani che hanno chiuso in 9 per le espulsioni di Landolfo e Capone

A fine partita proteste accese dei tifosi, che hanno incitato la società a mandare via l’allenatore Pasquale Borrelli. “Vergogna, vergogna”, “Borrelli vai via” i cori più ripetuti. Tifosi che hanno negato anche il saluto finale ai calciatori del Gladiator, accogliendo invece con molta sportività quelli dell’Agropoli che sono usciti tra gli applausi. Insomma, la piazza di Santa Maria Capua Vetere è in totale rottura con l’allenatore Pasquale Borrelli. Seguiranno aggiornamenti.