Dopo la sconfitta di misura in trasferta contro il Fasano, clima teso in casa Foggia con le dimissioni dell'allenatore

FOGGIA - Comincia nel peggiore dei modi il campionato del Foggia, immischiato nel girone H. Dopo l’esordio amaro dei pugliesi sconfitti per 1-0 in quel di Fasano, sono subito arrivate le dimissioni dell’ex Roma Amantino Mancini. Il dg Corda aveva già drasticamente annunciato, in caso di sconfitta, il non rientro a Foggia. Infatti, si è svolta una seduta straordinaria di allenamento alle 6 di mattina. Proprio i foggiani ospiteranno l’Agropoli alla seconda giornata. Seguirà comunicato ufficiale.