Il Presidente del Giugliano spiega le eventuali decisioni della società se la situazione non dovesse cambiare nelle prossime due giornate

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - Avvio di campionato difficile per il Giugliano. I risultati negativi (sconfitta interna in Coppa e ko pesante ieri a Castrovillari) ottenuti nelle prime due gare ufficiali hanno turbato la società, pronta a prendere dei provvedimenti se la situazione non dovesse cambiare. 

Il Presidente Salvatore Sestile raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione ha così commentato il momento no dei tigrotti. 

“Siamo tranquilli, consapevoli che il campionato è difficile. Certo fa male prendere 4 reti”. 

Se qualcuno può pensare che la società punta il dito contro Agovino per questa prestazione deludente si sbaglia di grosso e a darne conferma è lo stesso numero uno giuglianese. 

“Assolutamente no, Agovino non è in discussione, gode della mia stima e fiducia. Parlerei più di una prestazione sconcertante dei ragazzi, i quali non hanno avuto l’applicazione. Da questo momento in poi devono dimostrare di meritare la maglia e la piazza di Giugliano, altrimenti entro il 14 (data chiusura trasferimenti) saranno prese decisioni drastiche”.