Niente da fare per l'Aversa con l'Altamura, il Molfetta ferma il Casarano

NAPOLI - Una Epifania ricca di D. Nel girone H, il Sorrento tiene la testa ma quanta sofferenza, serve un rigore di Cacace per riprendere il Cerignola e Fusco fa un passettino ringraziando anche il Molfetta che ferma il Casarano. Prepotente il Picerno che piega il Bitonto e si porta lassù, stesso discorso per l’Altamura che non lascia scampo all’Aversa. Troppo forti i pugliesi per i casertani e la compagine di De Stefano si arrende ai pugliesi. Giornata record per il Portici, il Nardò ne becca 6 e Panico conquista tre punti e anche il miglior attacco in campionato, un piccolo riconoscimento che vale tanto per lo straordinario lavoro del tecnico. La Fidelis Andria regola il Gravina, mentre il Brindisi passa sul campo del Francavilla.