I ragazzi di mister De Lucia danno prova di grande solidità e scacciano i fantasmi di Cerignola

NOLA (NA)- Al Comunale di Nola, va in scena, finalmente a porte aperte, il turno infrasettimanale del girone H. Si affrontano due squadre con un umore completamente opposto, da una parte il Nola che deve dimenticare il roboante 6-0 subito sabato sera a Cerignola e dall’altra una delle squadre rivelazione di questo inizio campionato, neopromossa dall’Eccellenza pugliese e ancora imbattuta dopo 3 giornate. 

CRONACA– Pronti via, arriva subito il goal del Nola, con il calcio d’inizio che viene buttato in avanti, dopo una serie di rimpalli nell’area del Matino la palla arriva a Figliolia che dal limite trova un gran destro e insacca, firmando così subito dopo appena 15 secondi il goal del vantaggio nolano. La partita prende i binari dei padroni di casa, che continuano ad attaccare e dominano tutto il primo tempo. Al 28′ D’Orsi trova trova una conclusione dal limite che si stampa sul palo, rientrando in campo colpisce la testa del portiere creando una carambola che finisce sul ginocchio di Michelli, che segna nella propria porta. Il Nola ringrazia e si rientra negli spogliatoi sul 2-0. Il secondo tempo inizia con ben 3 cambi in casa pugliese che, cambiano un po’ la partita. Infatti al 61′ è proprio il neo-entrato Torres che si trova davanti alla porta e accorcia le distanze. Il Matino ci prova, ma all’80’ il capitano pugliese perde la testa e ne scaturisce un parapiglia con Figliolia, entrambi vengono ammoniti, ma il giocatore ospite data la seconda ammonizione lascia il campo. Dopo 4 minuti di recupero, si possono festeggiare i 3 punti, e finalmente si festeggiano con i propri tifosi accorsi al Comunale. 

Partita dominata dal Nola che ha avuto un solo momento di black-out ad inizio secondo tempo, ma ha saputo riprendersi. Non era per niente scontato aspettarsi un Nola del genere dopo la disfatta a Cerignola, ma lo stadio di casa si conferma un fortino, tutti e 6 i punti sono arrivati al Comunale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tabellino:

NOLA-VIRTUS MATINO 2-1 (2-0)

NOLA: Cappa; Angeletti 02 (dal 73′ Guerra 03); De Siena 01; Acampora; D’Orsi; Donnarumma (dal 55′ Lambiase 01); Corbisiero 03; Ruggiero (dal 69′ Togora 02); Figliolia; Padulano (dal 86′ Salazaro 01); Cardone (dal 61′ Caliendo 01).

A disposizione: Torino; Fusco 03; Boggia 03; Canfora 04; 

Allenatore: Alfonso De Lucia

 

VIRTUS MATINO: Convertini; Monopoli (dal 45′ Torres); Graziano; Marin Nicolas; Michelli; Salto Lomba; Tarantino 01 (dal 45′ Mudiandambu 02); Grandis; Ancora 03; Ruibal (dal 80′ Cavalieri); Pozzessere 03 (dal 45′ Gallo 01)

A disposizione: D’Ippolito; Fina 02; Calò 01; Inguscio 03; Alemanni.

Allenatore: Giuseppe Branà

RETE: 1′ Figliolia; 28′ Autogoal Michelli; 61′ Torres

 

ARBITRO: Guido Iacopetti (Sez. Pistoia)

 

CALCI D’ANGOLO: 4-5

AMMONITI: Figliolia; Marin

ESPULSIONI: Salto Lomba

NOTE: Recupero 1’p.t., 4’ s.t.