Gli uomini di mister Urbano ottengono l'ottavo risultato utile consecutivo

APRILIA (LT) Termina a porte inviolate il match tra Aprilia e Matese, nella ventunesima giornata di Serie D nel girone F. Una partita equilibrata che regala poco spettacolo.
L’Aprilia parte meglio e crea una grande chance è al 11′ con Ouedrago che innesca in area Succi che aggancia la sfera, calcia un destro potente che scheggia l’incrocio dei pali. Pochi istanti dopo ci prova Bosi che dopo aver superato 2 avversari va alla conclusione che è centrale e facile da bloccare per Palombo. Al 36′ ancora Succi va vicino al goal con un tiro su ribattuto che trova pronto Palombo a respingere. C’è poco Matese nella prima frazione di gioco, gli ospiti non spaventano la difesa laziale e all’intervallo il risultato è sullo 0-0.
Ad inizio ripresa è sempre l’Aprilia ad andare vicino al vantaggio. Al 47′ Bosi dopo un batti e ribatti arriva alla conclusione che esce d’un soffio fuori. Al 90′ Bosi crossa perfettamente per la testa di Olivera che però non angola la sfera e blocca ancora Palombo. Dopo 6 minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro. Per il Matese si tratta dell’ottavo risultato utile consecutivo, che porta i campani al settimo posto con 27 punti. I laziali sono decimi con 26 punti.

TABELLINO APRILIA 0-0 MATESE

APRILIA: Prudente, Pollace, Succi, Sossai, Vasco, Bosi, Pezone, Ouedraogo, Luciani, Bernardini, Camara.

A disposizione: Salvati, Emili, Olivera, La Penna, Battisti, Calisto, Aglietti, Mannucci, Laghigna.

Allenatore: Giorgio Galluzzo

MATESE: Palombo, Riccio, Setola, Cassese, Barone, Albanese, Ricci, Masi, Galesio, Iannetta, Abreu.

A disposizione: Kuzmanovic, Riggio, Vodopivec, Di Lullo, Mariconda, Apredda, Langellotti, Felici, Masotta.

Allenatore: Corrado Urbano

Arbitro: Michele Molinaroli (Piacenza)

Assistenti: Luca Marucci (Rossano) e Stefania Signorelli (Paola)