Gli attacchi pungono poco. Legni di Chiaccio e Varela, ma non bastano a scalfire il risultato

VALLO DELLA LUCANIA (SA) - Finisce senza reti la prima uscita stagionale del Nola in terra salernitana contro gli amici della Gelbison. Cinquantuno i calciatori impiegati dai due tecnici in una gara divisa in tre tempi.

Nel primo, Esposito propone Guarro in avanti: Cappiello è fermo ai box per un risentimento muscolare e dal mercato arriverà almeno un’altra pedina. Il gioco del Nola fatica così a trovare sbocchi, e i padroni di casa si fanno preferire.

La prima grande occasione è di Orlando, che manca l’impatto con la sfera dopo una buona azione corale sviluppata sulla destra. Provvidenziale poi Capasso nel finale di tempo, che ferma Tandara con una uscita bassa che ricorda quelle decisive di Gragnaniello nel finale della scorsa stagione.

Le due squadre decidono poi di dividere la ripresa in due mini-tempi per agevolare le sostituzioni senza stravolgere il gioco. La Gelbison sfiora ancora il vantaggio con Varela, che da due passi prende clamorosamente la traversa (nell’azione un uomo del Nola era rimasto a terra contuso, vanificando la trappola del fuorigioco). Il primo tiro in porta dei bianconeri arriva subito dopo con il 2001 Giliberti, entrato nella ripresa. Come Chiacchio, che rientrando sul destro stampa la traversa dai 20 metri.Il terzo mini-tempo scivola via senza grossi sussulti.

LE PAROLE DEI TECNICI – Il tecnico bianconero Esposito a fine gara è parzialmente soddisfatto: “Nonostante i carichi siamo arrivati tutti in fondo, e questo è importante. Mi aspettavo qualcosina in più, ma la squadra è giovanissima e quando subentra la stanchezza non può affidarsi ad automatismi ed esperienza. In avanti manca ancora qualcosa”. Le parole di Mister Martino: “È stato solo un primo test ufficiale e abbiamo scelto una squadra che potesse spronarci per l’amichevole, c’è ancora molto da lavorare, continueremo la preparazione per ottenere il meglio da tutti i ragazzi in campo.”

TABELLINO
Gelbison (4-3-3): D’Agostino; De Simone, Marino, Caruso, Cassaro; Mautone, Esposito, Uluiano; Tandara, Maio, Orlando. Sostituzioni: Napolitano, Zullo, Rizzo, Passaro, Battaglia, Filosa, Varela, Cefariello, Giobbe, Della Valle, Coccaro, Caruso, Zanghi, Pelus, Boturai. All. Martino

Nola (3-4-3): Capasso; Sannia S., Mileto, Gargiulo; Todisco, Langella, Cardone, Gaye; Serrano, Guarro, Stoia. Sostituzioni: Anatrella, Reale, Raimondi, Catavere, Sannia A., Calise, Amabile, Mattera, Minale, Chiacchio, Castaldo, Marrella, Giliberti. All. Esposito