Le interviste post gara dei protagonisti della vittoria biancoscudata sulla ostica compagine calabrese

TORRE ANNUNZIATA (NA) - Dopo la sofferta vittoria sul Castrovillari, il presidente Mazzamauro, mister Parlato, Rondinella e Romano analizzano la gara in conferenza stampa:

Presidente Mazzamauro: “Ho visto una squadra più cattiva di settimana scorsa, che ha saputo affondare i colpi e reagire. Il miracolo vero lo abbiamo fatto contro la classe arbitrale: non mi sto qui a lamentare, ma bisogna rivedere la loro bravura. Facciamo investimenti e non possono andare al vento per errori arbitrali. Avremmo potuto avere 6 punti in classifica. Malafede? No, assolutamente, questo no. Io parlo di poca competenza: fuorigioco inesistenti, gol non convalidati e 10 minuti di recupero”.

Mister Parlato: “Abbiamo fatto la partita, creando tante occasioni da gol. Era logico lasciare qualcosa agli avversari, il Castrovillari ha battuto 4-0 il Giugliano la scorsa settimana. La difesa va giudicata in toto, e non soltanto per i gol subiti. Gli episodi sono determinanti ai fini del risultato. I ragazzi sono stati caparbi e dopo il vantaggio del 3-2 abbiamo gestito fino alla fine. Dedico questa vittoria al mio Presidente, alla mia squadra e a tutti i tifosi presenti allo Stadio Giraud”.

Romano: “Il gol è stata un’emozione indescrivibile. Per un calciatore come me, che proviene dalla Promozione, la rete all’esordio con la maglia del Savoia è il top”.

Rondinella: “Gioco nel ruolo di terzino da due anni, mi sono abituato a giocare in quel ruolo. Man mano sto acquisendo le conoscenze in fase difensiva. È stato un match combattuto contro il mio avversario diretto, poi mi sono innervosito e sono stato espulso”.