Amatissima sconfitta per i rossoblù: con la doppia superiorità (nel finale il secondo rosso per il Latina) perdono in rimonta per due a uno

CARDITO Vittoria al fotofinish per i neroazzurri di Scudieri che trovano tre punti al novantacinquesimo sul campo dell’Afragolese. I pontini, con due uomini in meno, realizzano la rete decisiva nel momento di maggiore pressione dei rossoblù. Afragolese che mastica amatissimo vista la gara disputata da Energe e compagnia. I napoletani trovano l’immediato vantaggio con l’alfragolese doc, Energe; l’esterno in maglia rossoblù (oggi tenuta bianca per l’Afragolese) trova impreparata la difesa ospite dopo appena quarantotto secondi dal fischio d’inizio e si incunea in area neroazzurra prima di trafiggere Alonzi. La gara sembra subito cosa facile per gli uomini di Di Costanzo, il palleggio del Latina (con Corsetti tra le linee) riesce a portare pericoli costanti alla porta di Pragliola. L’Afragolese tiene bene l’urto e riparte in contropiede. Alla mezz’ora del primo tempo arriva il pareggio del Latina: è Corsetti a danzare sulla linea lunga d’area prima di calciare a giro e trovare il fondo del sacco (gol bellissimo per preparazione e finalizzazione). L’Afragolese non demorde e in chiusura di frazione spreca in due occasioni la palla del nuovo vantaggio con Fava, oggi non in giornata di grazia. Il secondo tempo si apre con la truppa Di Costanzo in avanti: sul calcio d’angolo battuto da Silvestri, è Fava a svettare più in alto di tutti, la sua incornata scheggia la traversa e non fa male al Latina. L’episodio che potrebbe mettere la gara in discesa per i padroni di casa capita poco dopo: il portiere ospite Alonzi stende (fuori area) Silvestri lanciato verso la porta, dopo un giro di consultazione con il secondo assistente, l’arbitro, decide per il fallo da ultimo uomo manda il guardiano neroazzurro negli spogliatoi. La superiorità numerica dà più coraggio ai padroni di casa che riescono a schiacciare il Latina, la fase di finale di manovra rossoblù è poco lucida e trova la pronta risposta della difesa ospite. La gara segue questo copione per l’intera durata della ripresa e al secondo dei sei minuti di recupero arriva la seconda espulsione per il Latina (Allegra per somma di gialli). La doppia superiorità numerica fa trova le ultime energie all’Afragolese, ma allo scadere del recupero arriva la doccia fredda: Sarritzu punisce con il classico contropiede i padroni di casa, superando l’intera retroguardia afragorse (compreso Pragliola) è depositando nella porta sguarnita la palla del definitivo 1 a 2.

AFRAGOLESE Pragiola, Liguori (21′ Marzullo), De Rosa, Di Girolamo (17’st Tommasini), Carrotta (43’st Rochi), Fava (31’st Simonetti), Energe, Silvestro (37’st Camara), Viscovich, Costantino, Astarita

A disposizione: Esposito, Farinola, Ceparano, Simonetti, Bruno

Allenatore: Nello Di Costanzo

 

LATINA Alonzi, Pompei (31’st Atiagli), Sevieri, Teraschi (31’st Calagna), Di Renzo (8’st Gallo) Corsetti (43’st Sarritzu), Barberini, Alessandro (21’st Calabrese), Allegra, Esposito, Giorgini

A disposizione: Garufi, Ricci, Orlando, Pastore

Allenatore: Scudieri

RETI 44″pt Energe, 30′ Corsetti, 50’st Sarritzu

ESPULSI Orlando (L) dalla panchina durante l’intervallo tra il primo e il secondo tempo; 7′ st Alonzi (L) diretto fallo ultimo uomo; 47′ st Allegra (L) doppia ammonizione

AMMONITI 15′ pt Allegra (L), 15′ pt Costantino (A), 29′ pt De Rosa (A), 32′ pt Fava (A), 46′ pt Alessandro (L), 11′ st Silvestro (A)

RECUPERO Primo tempo 1′, secondo tempo 6