Per i Molossi, dopo aver presentato il nuovo allenatore, entra nel vivo il calciomercato

NOCERA (SA) - La Nocerina in questi giorni sembra aver preso a modello un mantra che ha accompagnato, con poche fortune a dire il vero, un’altra società rossonera negli ultimi anni: “passiamo alle cose formali”.

In casa dei molossi le cose formali hanno portato nei giorni scorsi due notizie importantissime per l’ambiente: la presentazione di tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione al campionato di serie D e la firma sul contratto del nuovo allenatore Nello di Costanzo.

Un annuncio importante, perchè la scelta del presidente Maiorino ricade su un allenatore di spessore e può essere un’indicazione su quelli che sono gli obiettivi della società rossonera per la prossima stagione.

Ora bisogna passare alla fase del calciomercato, e sono bastate 24 ore per vedere i primi effetti dell’arrivo del neo allenatore.

La trattativa per portare in rossonero Vincenzo Carrotta, centrocampista di 23 anni in forza alla Fidelis Andria è in stato avanzato.

Carrotta è giocatore di esperienza nonostante la giovane età, centrocampista centrale che vanta numerose presenze in serie C e che nell’agro-nocerino ha già vestito la maglia della Paganese nel 2017, oltre ad aver trascorso diversi anni nelle giovanili di società di serie superiori come il Chievo Verona.