Per i bruniani un tifoso minaccia un dirigente dalla tribuna

REDAZIONE - In merito alla penultima giornata del girone G di Serie D, il giudice sportivo ha stabilito i seguenti provvedimenti:

AMMENDA A SOCIETÀ

800 euro all’Afragolese perché una persona non identificata ma riconducibile alla società “entrata sul terreno di gioco fino a metà campo, rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo dei calciatori della società avversaria, del Commissario di Campo e della Terna Arbitrale”. Stesso comportamento avuto davanti agli spogliatoi fino a quando non è stato allontanato dalle forze dell’ordine. 

300 euro al Nola perché “un proprio sostenitore presente in tribuna, rivolto espressioni offensive e gravemente minacciose all’indirizzo di un dirigente della squadra avversaria, rendendo necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine”.

PROVVEDIMENTI A CARICO DI CALCIATORI

Una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione (la quinta) per Cerapano Giovanni dell’Afragolese, Marco Mazzotta e Dambel Sall del Gladiator.