La squadra di Maiuri ritrova i tre punti dopo tre pareggi consecutivi e resta in scia delle battistrada del girone H

CASERTA (CE) - Ritrova la vittoria la Casertana, i ragazzi di Maiuri piegano il Casarano con il primo goal in campionato dell’ex Ciro Favetta che ad un quarto d’ora dalla fine risolve il match regalando tre punti preziosi ai falchetti. 

La Casertana prova a fare la gara sin dalle prime battute, al 10′ è Cusumano a provarci dal limite ma l’estremo difensore ospite blocca a terra. Poco dopo è Vacca a provarci di testa ma la sua conclusione è debole. I rossoblu ci provano in più occasioni ma le conclusioni non sono precise e non provocano particolari problemi agli ospiti. Al 38′ si vede il Casarano che ci prova con Tedesco ma la sua conclusione da posizione invitante è alta. Il primo tempo si chiude così senza ulteriori sussulti e senza reti. 

Al ritorno in campo è sempre la squadra di Maiuri a fare la gara, Tufano fa tutto da solo arriva al limite dell’area e calcia ma il suo tiro è ancora facile preda del portiere salentino. Nel miglior momento per la Casertana, il Casarano crea la migliore occasione della partita, Atteo da ottima posizione calcia forte verso la porta, supera Trapani ma Rainone appostato sulla linea salva. Gli ospiti crescono e vanno ancora vicini al vantaggio con Coria che approfitta di un errore in uscita della difesa casertana e si invola verso Trapani ma a tu per tu con il portiere calcia incredibilmente a lato. Dopo un periodo di sofferenza al 75′ la Casertana trova l’episodio che sblocca il match, Favetta viene atterrato in area, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Favetta che non sbaglia e sblocca il match con il più classico dei goal dell’ex. Nel finale un’azione per parte, prima è Liccardi a cercare il raddoppio con un bolide tolto dall’incrocio dall’ottimo Iannì poi è Sanchez, per gli ospiti, a provarci ma Trapani è attento. L’ultimo brivido arriva in pieno recupero ancora con Liccardi ma la sua spaccata termina di poco sul fondo.
Dopo cinque di recupero si chiude qui la contesa, tre punti pesanti per la Casertana che aggancia proprio il Casarano e il Gravina al sesto posto. Seconda vittoria in campionato per i falchetti che spezzano la striscia di tre pareggi consecutivi.

TABELLINO

CASERTANA: Trapani; Di Somma; Rainone; Vacca (84′ Chinappi); Mansour (86′ Pambianchi); Monti; Feola; Cusumano (59′ Maresca); Tufano; Carannante (59′ Liccardi); Favetta. 
Allenatore: Vincenzo Maiuri

CASARANO: Iannì; Signorelli; Coronese; Meduri; Rizzo; Sanchez; Atteo; Di Biase; Tedesco; Coria (70 Pipistrelli); Prinari. 
Allenatore: Matias Calabuig
ARBITRO: Marco Marchioni di Rieti
RETI: 76′ rig. Favetta (CASE)
NOTE: Ammoniti Sanchez (CASA), Favetta (CASE), Di Biase (CASA), Vacca (CASE