I club hanno ricevuto le vertenze del Collegio Arbitrale del Coni per i mancati adempimenti di alcuni tesserati

NAPOLI - Questione vertenze, un nodo per molte squadre. Il Collegio Arbitrale della Figc ha pubblicato tutte le vicende in sospeso che interessano le squadre, con i team campani che devono assolutamente risolvere la questione entro 30 giorni. Se non si arriverà ad una conclusione positiva, le squadre incorreranno nel deferimento (con punti di penalizzazioni) in caso di ritardo o addirittura addirittura nell’esclusione del campionato di competenza se risulteranno insolventi. Il Nola deve risolvere due vertenze: Liquidato e Sorrentino, tre la Puteolana 1902 (Sarnataro, Troise e Ulivi), una il Baiano (Galluccio), il S. Vito Positano (Macera), una la Battipagliese (Pietropinto). Spine, anzi spade di damocle sulla testa dei club, bisogna assolutamente risolvere la vicenda per non rischiare addirittura la mancata iscrizione.