Scampato il pericolo di veder sfumare l’importante evento, Napoli e la Campania si apprestano ad ospitare le Universiadi con le società campane costrette a traslocare per permettere i lavori agli stadi

Arrivata la tanto attesa ufficialità sullo svolgimento delle Universiadi 2019, a breve inizieranno i lavori di ristrutturazione degli impianti interessati dall’evento.

I lavori coinvolgeranno le strutture di diverse società che dovranno, almeno fino all’inizio del nuovo anno, “traslocare” in altre città per poter disputare il proprio campionato.

Tra queste sicuramente ci saranno il Casoria che giocherà le sue gare interne al “Papa” di Cardito, il Savoia, che lascerà il “Giraud” per giocare o allo “Squitieri” di Sarno o al “Torre” di Pagani, e il Montesarchio la squadra sannita infatti dovrà lasciare il proprio stadio per permettere i lavori.