Nell'amichevole giocata a Palma Campania la compagine di Massimo Rastelli ha conquistato il successo contro i molossi, dimostrando qualche passo in avanti rispetto alla gara di domenica scorsa

PALMA CAMPANIA (NA)- L’Avellino vince e convince. Nell’amichevole di Palma Campania la troupe biancoverde piega i molossi per due reti a zero grazie alle reti di Marconi e Patierno. Rispetto alla gara di domenica scorsa contro il Barletta, l’Avellino ha dimostrato dei timidi segnali di miglioramento, soprattutto  maggiore concretezza sotto porta. Primi segnali anche di grande concretezza di affiatamento tra Marconi e Patierno, che più e più volte sin son ritrovati nel corso della gara. La Curva Sud, così i tifosi biancoverdi, è accorsa in migliaia a Palma Campania, ritrovando anche una folta cornice di tifosi irpini a supportare la troupe di mister Rastelli; lo zoccolo duro biancoverde ha provveduto ad incitare l’Avellino per l’inizio dell’imminente campionato di Serie C, ambendo al ricercato salto di categoria. Giovedì sera tra le mura amiche del “Partenio-Lombardi” ci sarà la presentazione dell’Avellino nel primo memorial dedicato a Sandro Criscitiello con successiva amichevole contro la Folgore Caratese.

PRIMO TEMPO– Tempo di un’altra amichevole per l’Avellino contro la Nocerina presso il “Comunale” di Palma Campania. La formazione di mister Rastelli tende a confermare lo stesso schieramento visto domenica scorsa contro il Barletta, anche con le assenze di Ricciardi, Pane ed i lungodegenti Mazzocco, Trotta e Russo. Assenti anche i neoacquisti Cionek, Rigione e Pezzella (annuncio ufficiale previsto nella giornata di domani). Si parte. Colpisce subito il legno la Nocerina sugli sviluppi di una rimessa ribattuta da Benedetti, Uliano dalla distanza si avventa sulla sfera e calcia, facendo la barba al palo; Ghidotti successivamente ha risposto in maniera ottimale su Rossi. Al 15’ acrobazia di Patierno su punizione di Dall’Oglio: l’ex Virtus Francavilla sfodera prova la sforbiciata, ma la palla termina sul fondo. Ammonito Palmiero, dopo essere entrato in maniera scomposta su Basanisi. Al 19’ ci prova El Bakhtaoui, il quale tenta di sorprendere Ghidotti; l’estremo difensore non si fa trovare impreparato. Patierno ha ancora un’altra chance: destro a giro dell’ex Virtus Francavilla, che di poco lambisce il palo. Arriva il vantaggio dell’Avellino con Marconi: Patierno investe l’ex Sudtirol con un ottimo pallone poi, Marconi beffa l’estremo difensore rossonero con un pallonetto. Termina la prima frazione sul risultato di 0-1 a favore degli irpini, dove si sono intravisti buoni sprazzi della compagine biancoverde, soprattutto dell’intesa tra Marconi e Patierno.

SECONDA FRAZIONE– Si riprende. L’Avellino trova subito la rete con Patierno: cross di Cancellotti, l’attaccante di Bitonto insacca di testa, sorprendendo Venturini. Varela per poco non è riuscito a timbrare il cartellino: l’argentino viene servito da una pennellata di Tito e colpisce di testa, ma Valentini si salva con un intervento strepitoso; D’Angelo si avventa sulla respinta, ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Varela,di poco, successivamente non riesce nuovamente a trovare la via del gol: da calcio piazzato, Patierno serve in area Varela di  testa colpisce, ma il tentativo è ribattuto dalla Nocerina.  Sgarbi per Marconi. Ancora Patierno, che di poco non realizzava una rete da far vedere alle scuole calcio: destro sul secondo palo, che esce di poco al lato. Maisto per Palmiero e Matera per D’Angelo. Viene servito con una bella intuizione Lorenzo Sgarbi, che in area di rigore colpisce in pieno la traversa. Rastelli pesca dalla riserve: Casarini per Dall’Oglio, Falbo per Tito e Kanoute per Patierno. Ghidotti si fa trovare sicuro sul sinistro a volo di Gadaletta. Termina la gara sul risultato del 0-2 a favore dell’Avellino, blindando la gara rispettivamente con le reti nella prima frazione di Marconi e nel secondo tempo con Patierno.

NOCERINA-AVELLINO 0-2

Nocerina: Venturini; Crasta, Rossi, Uliano, Mazzei, Petta, Magliocca, Basanisi, Piccioni, El Bakhtaoui, Poziello.

A disposizione: Fantoni, Fontana, Manzo, Murtas, Esposito, Di Palma, Gaudino, Tuninetti, Citarella, Pastone, Gadaletta, Liurni, Dorato, Garofalo.

Allenatore: Esposito.

Avellino: Ghidotti; Cancellotti (35′ st Rizzo), Mulè, Benedetti, Tito (30′ st Falbo); Dall’Oglio (30′ st Casarini), Palmiero (23′ st Maisto), D’Angelo (23′ st Matera); Lores Varela (42′ st Fusco); Patierno (33′ st Kanoute), Marconi (17′ st Sgarbi).

A disposizione: Caravano, Tarcinale, Esposito, De Simone.

Allenatore: Rastelli. 

Marcatori: 34′ pt Marconi, 2′ st Patierno.

Credit photo: pagina Facebook Nocerina 1910