Le decisioni del giudice sportivo: multa per il Sorrento

NAPOLI Di seguito tutte le decisioni nel giudice sportivo dopo l’esima giornata del girone campano-pugliese-lucano

Provvedimenti a carico di società

Ammenda di 400,00 euro al Cerignola “per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (quattrofumogeni ) nel settore ad essi riservato”.

Ammenda di 400,00 euro al Gravina “per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (un fumogeno ) che veniva lanciato sul terreno di gioco”.

Ammenda di 200,00 euro al Foggia “per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (duefumogeni) nel settore ad essi riservato”.

Ammenda di 200,00 euro al Sorrento “Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (duefumogeni) nel settore ad essi riservato”.

Provvedimenti a carico di calciatori espulsi dal campo

Quattro giornate di squalifica per Francesco Campagna del Foggia “Espulso per avere colpito un calciatore avversario con un pugno alla nuca, a gioco fermo, alla notifica del provvedimento disciplinare, tentava di venire a contatto con un altro avversario”.

Tre giornate di squalifica per Nicola Salvator Scarimbolo dell’Altamura “Per avere, al termine della gara, colpito con un pugno un calciatore avversario”.

Due giornate di squalifica per Jeverm Kosnic “Per avere, a gioco fermo, spintonato un calciatore avversario ponendogli con forza entrambe le mani sul petto”.

Una giornata di squalifica per Facungo Ganci del Fasano, Luca Petruccietti del Francavilla e Gaetano Iannini della Nocerina, espulsi per doppia ammonizione.

Provvedimenti a carico di calciatori non espulsi dal campo

Una giornata per Antonio Libero Del Sorbo del Gladiator per recidiva in ammonizione, quinta infrazione.